L’Aquila: la storia di Vaios e Vincenzo commuove in Tv

L’Aquila: la storia di Vaios e Vincenzo commuove in Tv. I vigili del fuoco l’hanno cercato tra le macerie giorno e notte per due giorni, convinti di dover estrarre l’ennesimo cadavere dal quel mare di calcinacci che e’ diventato il centro dell’Aquila dopo il sisma del 2009.

E alla fine hanno trovato solo un documento: che ha permesso loro pero’ di rintracciarlo all’ospedale di Avezzano; vivo. Vaios Koukkonis uno studente greco di 26 anni e’ uno dei miracolati del terremoto, uno delle oltre 150 persone estratte vive dalle macerie, che potrà raccontare quei 20 secondi di incubo in cui sono morti decine di suoi colleghi. La storia di Vaios ha commosso i numerosi spettatori della trasmissione televisiva Il Dono, il docu-reality condotto da Marco Liorni e Paola Perego. Lo studente greco dopo il  ricovero all’Ospedale di Avezzano conobbe Vincenzo Vado, un giovane calciatore di serie D, che giocava con il Luco dei Marsi, ricoverato in seguito ad un incidente stradale e suo padre Giovanni, pronti ad accoglierlo come uno di famiglia. Giovanni fu per Vaios come un secondo padre. A sette anni di distanza i due giovani si sono ritrovati grazie alla TV. Vaios ha fatto dono a Giovanni della sua penna che suo padre gli donò il giorno della sua lauerea. Visibilmente commosso, Giovanni ha ricordato quei giorni dolorosi in cui sentì il dovere  di comportarsi da padre  verso lo studente greco nonostante fosse uno sconosciuto.  Anche Vincenzo, presente all’incontro, nel ricordare quei giorbni di dolore si commuove. Tutti e tre uniti da una catena di affetto e solidarietà.

 

L'autore

Fabio Lussoso
Giornalista dal 1985, ha seguito corsi di tecniche di comunicazione. A 20 anni dirige il quotidiano radiofonico 7Giorni 7. Dal 1986 ha iniziato a collaborare con il quotidiano Il Centro e con altri quotidiani. Successivamente, l’attività giornalistica televisiva per varie Tv regionali. A Rete8 si è occupato di Cronaca e Politica. Per due anni ha diretto la redazione di Rete8 Sport. Dopo aver dato il suo impulso è tornato ad occuparsi di cronaca. Amante di lettura, viaggi e sport.

Sii il primo a commentare su "L’Aquila: la storia di Vaios e Vincenzo commuove in Tv"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*