Pescara: Comune, giro di vite su deiezioni canine

deiezioni-canine1

Giro di vite sulle deiezioni canine nei parchi: da oggi due pattuglie della Polizia Municipale in borghese effettueranno un servizio di controllo e multeranno quanti non le raccoglieranno i “bisognini” dei loro animali.

Particolare attenzione sarà inoltre data anche a chi non porta i cani al guinzaglio nei parchi e all’utilizzo delle aree di sgambettamento.

“Si tratta di un problema annoso, che mette insieme – ha spiegato l’assessore Di Pietro – sia il rispetto per la cosa pubblica che quello per gli stessi animali e che deve essere una vera e propria sfida alla tutela delle nostre aree perché siano fruibili per tutti, animali compresi. Fortunatamente si tratta di agire su quella che è una minoranza di possessori di animali, lo faremo ricorrendo all’applicazione rigida delle regole, a questo seguirà una presenza più visibile delle pattuglie in divisa nei nostri parchi e un a campagna di sensibilizzazione che partirà insieme al progetto finanziato con 80.000 euro e che stiamo approntando, che fornirà anche una segnaletica affinché tale situazione non si verifichi più, a partire dalle aree verdi. Investiamo sul senso civico della cittadinanza e – conclude l’assessore –  siamo convinti che tale pugno duro sia utile a rendere le nostre strade e i nostri parchi migliori per tutti”.

L'autore

Antonella Micolitti
E' nata e vive a Pescara. Si è laureata con lode in Lettere, all'Università d'Annunzio di Chieti. Giornalista professionista dal 2007, si occupa principalmente di politica, sociale, attualità, costume. E' appassionata di storia e storia dell'arte bizantina e astronomia, strimpella il pianoforte e le piace il mare d'inverno. Ama Luigi Tenco e le sue canzoni ma le piace ascoltare anche Jovanotti, quello meno conosciuto con i suoi brani più belli. Adora la Grecia e la Russia e le rispettive lingue. Il suo obiettivo è raccontare il volto più curioso e nascosto dell'Abruzzo. Suggeritele le vostre storie. Scrivete alla mail "[email protected]" o "[email protected]". Sarà lieta, per quanto possibile, di darvi voce e spazio, perché la televisione la fate voi con noi.

Sii il primo a commentare su "Pescara: Comune, giro di vite su deiezioni canine"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*