A Pescara gli Stati Generali della Protezione Civile

A Pescara gli Stati Generali della Protezione Civile. Gli Stati Generali della Protezione Civile Abruzzese si sono ritrovati stamani a Pescara nell’ambito del secondo dei due eventi promossi dalla Regione.

La Regione ha voluto chiamare a raccolta tutte le organizzazioni regionali , per presentare i progetti di formazione e comunicazione rivolti al sistema abruzzese. I progetti, affidati alla Società di formazione Sinergie di Pescara a all’Università di Teramo, allo Spin Off Cisrem, sono stati promossi con gli obiettivi di formare un sistema coeso di Protezione Civile , in grado di comunicare in modo efficace con le organizzazioni ed i gruppi che compongono la struttura abruzzese , e al contempo individuare gli strumenti e le azioni per aumentare la capacità di reazione delle città abruzzesi.

“Gli stati generali costituiscono il punto di partenza per la programmazione condivisa delle azioni da intraprendere insieme agli enti locali, ha affermato il sottosegretario alla Presidenza della regione, Mario Mazzocca, tema sul quale ci misureremo anche nei prossimi giorni”.

Intanto da ieri venerdì primo luglio, ha sottolineato il responsabile della Sala Operativa regionale della Protezione Civile, Silvio Liberatore, è partita la campagna di prevenzione e controllo contro gli incendi boschivi. Un fenomeno particolarmente devastante negli anni passati, quando ettari ed ettari di superficie boschiva sono andati letteralmente in fumo. Andrea Cipollone, componente del Centro Funzionale della Protezione Civile abbruzzese, ha illustrato la nuova App Allarmeteo, già disponibile gratuitamente negli store ufficiali, peressere costantemente aggiornati sulle eventuali criticità atmosferiche ed eventuali calamità naturali.

Sii il primo a commentare su "A Pescara gli Stati Generali della Protezione Civile"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*