Montesilvano, i Carabinieri arrestano ladro in trasferta

Un giovane di 22 anni originario di Avezzano è stato sorpreso dai Carabinieri dopo avere rubato un tablet in un bar di Montesilvano.

Il giovane, Michael Nicolia, intorno alle 4.30 della notte scorsa è stato sorpreso mentre cercava di darsi alla fuga dopo avere rubato il tablet all’interno del bar. L’arresto è stato eseguito nell’ambito di mirati servizi di controllo urbano, disposti dall’Arma dopo i furti registrati dall’inizio dell’anno in numerose attività commerciali. Il 22enne, alla vista dei militari, ha provato a scappare, ma è stato inseguito e bloccato dopo una breve colluttazione con i carabinieri. Portato in caserma, è stato dichiarato in arresto e successivamente messo ai domiciliari. Non si esclude che la stessa persona sia stata notata durante i sopralluoghi svolti in alcuni locali dove poi sono stati commessi dei furti. Le indagini proseguono, i militari dell’Arma invitano chiunque abbia notizie in merito a comunicarle. Sempre a Montesilvano, i Carabinieri hanno denunciato due ventenni per possesso ingiustificato di chiavi alterate e grimaldelli.

Sii il primo a commentare su "Montesilvano, i Carabinieri arrestano ladro in trasferta"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*