Montorio al Vomano: 22^ edizione della “Vetrina del parco”

A Montorio al Vomano torna nel fine settimana la “Vetrina del Parco”, quest’anno alla sua 22^ edizione: un laboratorio di confronto per la valorizzazione e tutela del grande patrimonio delle aree protette attraverso nuovi modelli di gestione sostenibile.

La manifestazione, promossa dall’associazione culturale “Il Chiostro”, rientra nel circuito “Abruzzo dal Vivo 2018” e mette in mostra risorse, prodotti, saperi e sapori delle zone interne, continuando l’efficace opera di narrazione del territorio tra arte, natura, gusto e cultura.

Il programma della ventiduesima edizione della Vetrina del Parco è stato presentato questa mattina in conferenza stampa al Consorzio Bim a Teramo con i principali partner istituzionali dell’evento: Maurizio Di Giosia, patron della manifestazione; Ennio Facciolini, neosindaco di Montorio al Vomano; Dino Pepe, assessore regionale alle politiche agricole, e Tommaso Navarra, presidente dell’ente Parco.

“Il cammino prosegue sulla strada intrapresa nel 1996”, ha spiegato il presidente dell’associazione ‘Il Chiostro’, Maurizio Di Giosia. “La XXII edizione della Vetrina, fedele alla sua mission, apre la riflessione sul turismo per il rilancio delle aree interne. Tra gli ingredienti della manifestazione enogastronomia del territorio, mostre, libri, spettacoli, concerti, una ricerca per la valorizzazione socioeconomica dell’area protetta condotta dall’università dell’Aquila, e domenica il gran finale affidato al concerto dei Modena City Ramblers”.

“E’ una manifestazione molto importante per la promozione della montagna e il rilancio del comparto agricolo delle aree interne, che a causa della ‘tempesta perfetta’ ha subito un danno di 150 milioni di euro”, ha affermato l’assessore regionale Dino Pepe. “Grazie alla rimodulazione del Psr post-sisma possiamo contare su uno stanziamento aggiuntivo di 46 milioni di euro per rilanciare il tessuto produttivo primario dei comuni del cratere. I bandi usciranno entro l’estate”.

“La Vetrina è fiore all’occhiello per l’intera area protetta”, ha aggiunto il presidente dell’ente Parco, Tommaso Navarra. “Come novità quest’anno torneranno i carabinieri forestali a cavallo, che presenzieranno all’apertura della manifestazione; poi abbiamo messo in campo il catalogo delle opere di Annunziata Scipione e nella giornata di sabato porteremo il coro CAI L’Aquila, con oltre trenta elementi, che accompagnerà il poeta Filippo Crudele, il cantore del Gran Sasso”.

“Montorio ha bisogno di un profondo rilancio e la Vetrina sarà occasione per attivare le opportune sinergie con tutti gli attori istituzionali, con i quali lavoreremo fianco a fianco per lo sviluppo socioeconomico del territorio”, ha sottolineato il neoeletto sindaco Ennio Facciolini.

Dal 15 al 17 giugno le strade di Montorio si coloreranno di arte, cultura, natura ed enogastronomia con “I sapori del Parco”, degustazione e vendita delle prelibatezze culinarie dell’area parco e dei dolci tipici di Montorio, organizzata in collaborazione con l’associazione “Montorio nel gusto”. Viene riproposta anche la terza edizione de “Il bocconotto”, a cura delle “donne custodi” della tradizione montoriese. Dalle ore 17 da venerdì a domenica in piazza Orsini sarà possibile degustare e acquistare bocconotti, “Li pastarell”, pasticceria secca a base di mandorle e la “pizzadolce” tradizionale. Ci saranno inoltre dimostrazioni di realizzazione artigianale degli stampini di latta per la realizzazione dei bocconotti. Per tutta la durata della Vetrina, nel chiostro degli zoccolanti, dalle ore 17 alle 24, sarà possibile visitare la mostra dedicata all’artista naif di recente scomparsa Annunziata Scipione, alla quale quest’anno è stata dedicata l’anteprima della manifestazione.

 

Sii il primo a commentare su "Montorio al Vomano: 22^ edizione della “Vetrina del parco”"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*