L’Aquila, Perdonanza: il sindaco Biondi incontra presidente Unesco

Il sindaco dell’Aquila, Pierluigi Biondi, ha incontrato a Roma il presidente della commissione nazionale per l’Unesco, Franco Bernabè per discutere della candidatura della Perdonanza Celestiniana a bene immateriale dell’Unesco. Biondi: “Fiduciosi per riconoscimento bene immateriale”.

All’incontro hanno partecipato anche Franco Salvatori, presidente della società geografica italiana, Angelo Argento, presidente dell’associazione culturale Cultura Italiae e il giornalista Salvatore Santangelo.

“È stata l’occasione per incontrarsi e conoscersi”, ha dichiarato il sindaco dell’Aquila, Pierluigi Biondi. “Il presidente Bernabè è sembrato più che fiducioso circa la possibilità che la Perdonanza Celestiniana venga riconosciuta bene immateriale Unesco nel 2019. È stato fatto un buon lavoro: il percorso istruito e indirizzato dall’ufficio Unesco del segretariato generale Mibact sotto la direzione della direttrice Luisa Montevecchi e con il coordinamento tecnico della dottoressa Elena Sinibaldi, dal comitato Perdonanza e quanti hanno lavorato in questi mesi è stato molto apprezzato ed è per questo che ritengo di poter essere altrettanto ottimista in vista di un traguardo così prestigioso. La grande partecipazione popolare e il forte radicamento nella tradizione cittadina del primo Giubileo della storia sono alcuni dei punti di forza del dossier che sarà esaminato il prossimo anno”.

L'autore

Anna Di Giorgio
Anna Di Giorgio nasce a Moncalieri (Torino), ma dall’età di quattro anni vive in Abruzzo. Ha conseguito la laurea in Lettere moderne presso l’università “G. d’Annunzio” di Chieti. Iscritta all’albo dei giornalisti dal 2002, è professionista dal 2010. Lavora per Rete8 dal 2005.

Sii il primo a commentare su "L’Aquila, Perdonanza: il sindaco Biondi incontra presidente Unesco"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*