Pescara: malore a scuola, i risultati delle analisi nel pomeriggio

ospedale-pescara111

Saranno resi noti alle 17 di oggi i risultati degli esami volti ad accertare la natura della patologia che ha coinvolto i bambini della scuola elementare di via Dalla Chiesa, nel quartiere Santa Filomena di Pescara.

Ad annunciare la conferenza stampa è il direttore generale della Asl di Pescara, Armando Mancini. I bimbi ricoverati all’ospedale di Pescara da venerdì ad oggi sono circa trenta, mentre complessivamente quelli colti da malore sono un centinaio. Alcune famiglie si sono invece rivolte all’ospedale di Chieti. Vomito, diarrea e crampi addominali sono stati i sintomi che hanno messo in allarme i genitori della scuola elementare piano T di via Dalla Chiesa, a Pescara, del comprensivo numero 5. Tutto era iniziato giovedì pomeriggio, al ritorno da scuola, dove i ragazzini avevano consumato il pasto di mezzogiorno, la cui preparazione è affidata ad una cooperativa esterna. Scambiandosi le rispettive esperienze attraverso le chat di gruppo, i genitori si erano resi conto che non si trattava di casi isolati, per questo hanno deciso di portare i bambini al Pronto soccorso dell’ospedale civile. Una volta condotti al reparto di accettazione pediatrica i sanitari hanno stabilito i ricoveri.

“Stiamo concludendo le analisi del caso – ha detto al microfono di Rete8 Armando Mancini – occorrono dei tempi tecnici per mettere in coltura i batteri sul materiale fecale. In ogni caso stiamo vagliando tutte le possibili cause, non solo quella di tipo batteriologico, come la salmonella, ma anche quelle le virosi o le infezioni da tossine”.

IL SERVIZIO DEL TG8:

https://www.youtube.com/watch?v=NXN_mOVz3Jw

I bambini ricoverati, come anche quelli che continuano ad arrivare, sono tutti in discrete condizioni. In ospedale sono stati reidratati e trattati secondo la profilassi antibatterica, alcuni sono già tornati a casa.

LEGGI ANCHE: COMUNE CHIUDE MENSE E PRONTO A CHIEDERE DANNI

Sii il primo a commentare su "Pescara: malore a scuola, i risultati delle analisi nel pomeriggio"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*