Pescara: molesta bimbi in piscina, picchiato dai genitori

MILANO 19 Ago 2012 - FERMATO DAI VIGILI URBANI ALLA PISCINA ARGELATI UN UOMO PER PRESUNTE MOLESTIE SESSUALI SU UNA MINORENNE SAVOIA CATTANEO FARAVELLI p.s. la foto e' utilizzabile nel rispetto del contesto in cui e' stata scattata, e senza intento diffamatorio del decoro delle persone rappresentate - MILANO 2012-08-19 FERMATO DAI VIGILI URBANI ALLA PISCINA ARGELATI UN UOMO PER PRESUNTE MOLESTIE SESSUALI SU UNA MINORENNE FERMATO DAI VIGILI URBANI ALLA PISCINA ARGELATI UN UOMO CRONACA NERA ARRESTI,POLIZIA LOCALE - fotografo: Duilio Piaggesi / Fotogramma / Fotogramma

Pescara: molesta bimbi in piscina, picchiato dai genitori. Denunciato un turista veneto di 27 anni.  Ha molestato e palpato dei bambini nella piscina di uno stabilimento balneare e, una volta scoperto, è stato malmenato dai presenti e da alcuni genitori.

Protagonista dell’episodio, avvenuto a Pescara, è un turista 27 enne di Padova, poi denunciato dalla Polizia per violenza sessuale. Il giovane, in vacanza a Pescara con i genitori, era nella piscina di uno stabilimento molto frequentato del centro, quando ha iniziato ad infastidire alcuni bambini. Dapprima solo verbalmente, poi anche fisicamente. Capito cosa stava accadendo, i presenti lo hanno bloccato e allontanato. Secondo alcune testimonianze, le persone presenti nello stabilimento, insieme ad alcuni genitori dei bimbi coinvolti, lo avrebbero anche malmenato. Sul posto sono poi arrivati gli agenti della squadra Volante, che hanno rintracciato e identificato il 27 enne. Portato in Questura, il giovane è stato denunciato per violenza sessuale. Delle successive indagini, coordinate dalla Procura di Pescara, si occupa la squadra Mobile. (foto di repertorio)

Sii il primo a commentare su "Pescara: molesta bimbi in piscina, picchiato dai genitori"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*