L’Aquila, extracomunitario ubriaco minaccia commerciante

carabinieri

L’Aquila, extracomunitario ubriaco minaccia commerciante con una bottiglia rotta. Ubriaco, in piena notte ha fatto irruzione in un piccolo market e, dopo aver danneggiato diversi scaffali, ha colpito in testa con una bottiglia un connazionale che era con lui lasciandolo a terra.

Protagonista della bravata un giovane di 25 anni, cittadino marocchino non in regola col permesso di soggiorno, che e’ stato arrestato in flagrante per rapina, lesioni e danneggiamento. Prima di allontanarsi senza pagare, infatti, il ragazzo ha prelevato due bottiglie di liquore e con una rotta in mano ha minacciato il proprietario del negozio. Sul posto sono intervenuti i carabinieri, chiamati dal commerciante, che hanno bloccato il giovane e lo hanno arrestato.

L'autore

Fabio Lussoso
Giornalista dal 1985, ha seguito corsi di tecniche di comunicazione. A 20 anni dirige il quotidiano radiofonico 7Giorni 7. Dal 1986 ha iniziato a collaborare con il quotidiano Il Centro e con altri quotidiani. Successivamente, l’attività giornalistica televisiva per varie Tv regionali. A Rete8 si è occupato di Cronaca e Politica. Per due anni ha diretto la redazione di Rete8 Sport. Dopo aver dato il suo impulso è tornato ad occuparsi di cronaca. Amante di lettura, viaggi e sport.

Sii il primo a commentare su "L’Aquila, extracomunitario ubriaco minaccia commerciante"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*