Controlli antidroga nella movida pescarese

Controlli antidroga nella movida pescarese.  Tre chili e mezzo di droga, tra marijuana e hascisc, sequestrati, tre persone arrestate e tre denunciate. E’ il bilancio su Pescara dell’operazione ‘alto impatto’ della Polizia di Stato contro lo spaccio di droga nei luoghi della ‘movida’, che ha portato in tutta Italia all’arresto di 52 spacciatori.

Nello specifico, a Pescara, gli agenti della Squadra Mobile, nel corso di una perquisizione locale e personale, hanno arrestato una 26 enne pescarese ed un 22 enne di San Giovanni Teatino, trovati in possesso di 3,3 chili di marijuana, di 1.500 euro in contanti e di materiale per il confezionamento delle dosi. E’ stato anche denunciato un 29 enne pescarese, tra l’altro destinatario di un provvedimento di sottoposizione alla misura alternativa della detenzione domiciliare per reati riguardanti la droga. In manette e’ finito anche un 63 enne di Pescara, trovato in possesso di 71 grammi di hascisc e 3,8 di marijuana. Infine, sono state denunciate altre due persone sorprese con 15 grammi di droga. In totale sono state controllate 135 persone, 41 veicoli e cinque locali pubblici.

Sii il primo a commentare su "Controlli antidroga nella movida pescarese"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*