Rapina in Farmacia a Pescara, arrestato il terzo complice

Rapina in Farmacia a Pescara, arrestato il terzo complice. Individuato il terzo responsabile della rapina commessa lo scorso mese di agosto in una farmacia di Pescara. In manette è finito Sergio Di Girolamo, 32 anni pescarese.

L’arresto, in esecuzione di una ordinanza applicativa della misura della custodia cautelare in carcere, firmata dal Gip del Tribunale di Pescara Elio Bongrazio, su richiesta del Pm Silvia Santoro che ha diretto le indagini svolte dagli uomini della Squadra Mobile. Di Girolamo, deve rispondere, in concorso con Alessandro De Rosa 37 anni, già arrestato a fine agosto con Vincenzo Camplone di 52 anni, della rapina commessa il 9 agosto scorso nella farmacia “Di Giamberardino” di via del Santuario. Secondo l’accusa i due, sotto la minaccia di una lima per legno, si fecero consegnare l’incasso di 560 euro. In particolare, come accertato dagli inquirenti nel corso delle indagini, De Rosa, travisato in volto, eseguì materialmente la rapina mentre il complice lo attendeva all’esterno, fungendo da “palo”. Di Girolamo, oltre che dalla confessione resa dal suo complice, è stato individuato anche grazie al contenuto di alcune intercettazioni.

Sii il primo a commentare su "Rapina in Farmacia a Pescara, arrestato il terzo complice"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*