A Pescara il carretto Silvano raccoglie e dispensa libri

A Pescara il carretto Silvano dispensa e raccoglie libri usati. In giro per la città, il carretto girain questi giorni in occasione del Satyricom.

Si chiama Silvano ed è un carretto che accompagnerà le manifestazioni culturali a Pescara, allestito dall’associazione Le Sponde e che, insieme ad Atelier 010 e con il patrocinio del Comune, ha raccolto e catalogato 1.700 libri che chiunque potrà prendere, magari donando libri a sua volta. Il carretto gira in questi giorni in occasione del ‘Satyricom’, in corso a Pescara Vecchia.

“E’ una delle iniziative più carine che mi abbiano mai proposto”, spiega l’assessore alla cultura Giovanni Di Iacovo.  “A Pescara c’era uno spazio al museo Colonna per il booksharing. Il carretto si chiama Silvano perché agisce fra mari e monti”.

“L’idea”, commenta Johnny Felice, “nasce dalla necessità di recuperare quello che sarebbe andato perduto: libri in soffitta, quelli di un proprietario che è venuto a mancare. Ci siamo chiesti che fine facessero. L’idea è recuperarli: abbiamo una piccola rete di privati e rigattieri e ciò che ci ha colpito sono stati i libri stessi: autografi, edizioni speciali, con dediche, ex libris, foto”.

Sii il primo a commentare su "A Pescara il carretto Silvano raccoglie e dispensa libri"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*