Pescara: 21enne litiga col padre e danneggia le auto in sosta

A Pescara un 21enne litiga col padre, esce e danneggia le auto in sosta.

Il giovane, dopo aver discusso col padre, è uscito di casa e ha cominciato a dare in escandescenze, danneggiando le auto parcheggiate, probabilmente sotto l’effetto di sostanze stupefacenti. Tutto è accaduto nel pomeriggio. Il 21enne è stato denunciato dalla polizia per danneggiamento.

Colpendo i veicoli, il ragazzo ha danneggiato vetri e specchietti e si è ferito. Soccorso dal 118, è stato trasportato in ospedale ed è stato dimesso con una prognosi di sette giorni. Poi è stato accompagnato dagli agenti in questura, dove è stata formalizzata la denuncia.

L'autore

Anna Di Giorgio
Anna Di Giorgio nasce a Moncalieri (Torino), ma dall’età di quattro anni vive in Abruzzo. Ha conseguito la laurea in Lettere moderne presso l’università “G. d’Annunzio” di Chieti. Iscritta all’albo dei giornalisti dal 2002, è professionista dal 2010. Lavora per Rete8 dal 2005.

Sii il primo a commentare su "Pescara: 21enne litiga col padre e danneggia le auto in sosta"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*