Ubriaco cade dal balcone a Pescara

Ubriaco cade dal balcone a Pescara. Probabilmente i fumi dell’alcol hanno offuscato la mente ed i riflessi ad un romeno di 40 anni che è stato ricoverato in prognosi riservata all’ospedale Civile di Pescara per le gravi lesioni riportate dopo essere precipitato dal balcone della sua abitazione, al terzo piano, di una palazzina in via Nora, nel quartiere Rancitelli.

Secondo quanto si è appreso dalla Questura del capoluogo adriatico, il 40 enne, probabilmente sotto l’effetto dell’alcool, sarebbe precipitato accidentalmente dal balcone del suo appartamento facendo un volo di oltre  nove metri. L’episodio è accaduto la scorsa notte intorno all’una e trenta in un appartamento nel quartiere popolare di Pescara, dove il rumeno vive in affitto insieme alla moglie. Qualcuno ha notato l’incidente ed ha lanciato l’allarme. Sul posto è giunta prontamente un’ambulanza con i sanitari del 118 che hanno provveduto a ricoverare il rumeno in Ospedale. Le sue condizioni sono apparse subito molto serie. L’uomo ha riportato un grave politrauma. Si è reso necessario il ricovero in prognosi riservata nel reparto di Chirurgia. Gli accertamenti sono condotti dagli agenti della Squadra Mobile della Questura di Pescara.

L'autore

Fabio Lussoso
Giornalista dal 1985, ha seguito corsi di tecniche di comunicazione. A 20 anni dirige il quotidiano radiofonico 7Giorni 7. Dal 1986 ha iniziato a collaborare con il quotidiano Il Centro e con altri quotidiani. Successivamente, l’attività giornalistica televisiva per varie Tv regionali. A Rete8 si è occupato di Cronaca e Politica. Per due anni ha diretto la redazione di Rete8 Sport. Dopo aver dato il suo impulso è tornato ad occuparsi di cronaca. Amante di lettura, viaggi e sport.

Sii il primo a commentare su "Ubriaco cade dal balcone a Pescara"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*