Teramo, albanese bloccato mentre cede cocaina

Teramo, albanese bloccato in centro mentre cede cocaina. Un cittadino albanese di 22 anni, clandestino in Italia, è stato arrestato dagli agenti della squadra volante della questura di Teramo, per detenzione a fini di spaccio di stupefacenti.

Prosegue senza sosta la lotta allo spaccio di sostanze stupefacenti nel teramano. Ennesimo arresto in pieno centro a Teramo, in via de Vincentiis, nei pressi dell’Istituto Comi. L’albanese è stato bloccato a bordo di un’Audi mentre passava 6 grammi di cocaina ad un 50 enne teramano, già segnalato alla Prefettura, il quale alla vista degli agenti di polizia ha tentato di far sparire lo stupefacente mettendolo in bocca ma per fortuna senza ingoiarlo. Alla perquisizione nell’abitazione del 22 enne albanese si sono aggiunti anche i colleghi della squadra mobile: è stato sequestrato un ovulo di cocaina, 7 mila euro in contanti e tre cellulari. In attesa del processo per direttissima, il giovane è stato posto agli arresti domiciliari.

L'autore

Fabio Lussoso
Giornalista dal 1985, ha seguito corsi di tecniche di comunicazione. A 20 anni dirige il quotidiano radiofonico 7Giorni 7. Dal 1986 ha iniziato a collaborare con il quotidiano Il Centro e con altri quotidiani. Successivamente, l’attività giornalistica televisiva per varie Tv regionali. A Rete8 si è occupato di Cronaca e Politica. Per due anni ha diretto la redazione di Rete8 Sport. Dopo aver dato il suo impulso è tornato ad occuparsi di cronaca. Amante di lettura, viaggi e sport.

Sii il primo a commentare su "Teramo, albanese bloccato mentre cede cocaina"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*