Rita Bernardini nelle Case Circondariali abruzzesi

Rita Bernardini nelle Case Circondariali della nostra regione.  La candidata radicale alla carica di Garante dei detenuti abruzzesi, prosegue le visite nelle case circondariali del territorio.

Dopo Lanciano e Vasto, oggi a Chieti e Pescara. Domenica di Pasqua nelle carceri di Teramo e L’Aquila ed infine lunedì di Pasquetta in quelle  di Avezzano e L’Aquila. Una serie di visite per valutare personalmente lo stato delle case circondariali abruzzesi ed i livelli di accoglienza della popolazione carceraria.Tra i principali problemi segnalati dai detenuti, il mal funzionamento dei Magistrati di Sorveglianza, responsabili del percorso fatto da ongi singolo detenuto durante la sua pena detentiva. In merito alla visita nella Casa Lavoro ex Carcere di Torre Sinello a Vasto la Bernardini ha aggiunto, è un luogo dove si crea disoccupazione.

Rita Bernardini, candidata radicale alla carica di ‘garante dei detenuti abruzzesi’, eletta alla Camera dei Deputati con il gruppo del Pd, è stata anche nel carcere di Lanciano dove ha iniziato il suo giro insieme ai rappresentanti di Amnistia, Giustizia e Libertà Abruzzo.

Di fatto il ruolo di ‘garante’ della popolazione carceraria della regione già lo esercita, seppure la sua nomina – di cui si parla e discute da tempo – non viene ancora formalizzata dalla Regione.

“Le carceri in Abruzzo, ha affermato l’esponente dei radicali, sono come in tutta Italia: ci sono direttori bravi e personale preparato, ma si tratta comunque di istituzioni criminogene e chi fa il suo percorso in carcere non esce migliore. Quindi c’è molto da lavorare, anche con gli Uffici di Esecuzione penale esterna e con gli Uffici di Sorveglianza, per il reinserimento sociale di queste persone; ma deve collaborare tutta la collettività, dalle istituzioni ai cittadini volontari, perché molta strada deve essere fatta ancora”.

Di quanto già visto nelle Case Circondariali visitate Rita Bernardini ha parlato con il ministro della Giustizia, Andrea Orlando, al quale ha inviato una dettagliata relazione.

Il Video:

 

 

L'autore

Fabio Lussoso
Giornalista dal 1985, ha seguito corsi di tecniche di comunicazione. A 20 anni dirige il quotidiano radiofonico 7Giorni 7. Dal 1986 ha iniziato a collaborare con il quotidiano Il Centro e con altri quotidiani. Successivamente, l’attività giornalistica televisiva per varie Tv regionali. A Rete8 si è occupato di Cronaca e Politica. Per due anni ha diretto la redazione di Rete8 Sport. Dopo aver dato il suo impulso è tornato ad occuparsi di cronaca. Amante di lettura, viaggi e sport.

Sii il primo a commentare su "Rita Bernardini nelle Case Circondariali abruzzesi"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*