L’Aquila, 25 Aprile con la neve

Un 25 Aprile freddo e innevato in gran parte dell’Abruzzo. La perturbazione in transito ha provocato un sensibile abbassamento delle temperature con la neve che è caduta anche a bassa quota, a partire dai 600 metri di altitudine.

In Abruzzo i fiocchi sono caduti non soltanto sui rilievi più alti ma anche sull’Aquila. La città si e’ svegliata sotto una coltre bianca e le precipitazioni nevose sono continuate per tutta la mattina. Il sottile strato di coltre bianca ha provocato dei rallentamenti in prossimità del capoluogo abruzzese anche sull’autostrada Roma-L’Aquila. I meteorologi prevedono un netto miglioramento già da domani, martedì 26 aprile. Era da 25 anni che il capoluogo abruuzzese non vedeva una nevicata nella seconda metà di aprile. Il sindaco dell’Aquila, Massimo Cialente, ha autorizzato la riaccensione immediata degli impianti di riscaldamento.

L'autore

Fabio Lussoso
Giornalista dal 1985, ha seguito corsi di tecniche di comunicazione. A 20 anni dirige il quotidiano radiofonico 7Giorni 7. Dal 1986 ha iniziato a collaborare con il quotidiano Il Centro e con altri quotidiani. Successivamente, l’attività giornalistica televisiva per varie Tv regionali. A Rete8 si è occupato di Cronaca e Politica. Per due anni ha diretto la redazione di Rete8 Sport. Dopo aver dato il suo impulso è tornato ad occuparsi di cronaca. Amante di lettura, viaggi e sport.

Sii il primo a commentare su "L’Aquila, 25 Aprile con la neve"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*