Biblioteca d’Annunzio, Fimiani lascia dopo 15 anni

Biblioteca d’Annunzio, Fimiani lascia dopo 15 anni. Il Direttore della Biblioteca Provinciale d’Annunzio di Pescara, Enzo Fimiani, lascia il suo incarico dopo 15 anni . Per il Direttore, subentrato a Dario D’Alessandro, si prospetta il ritorno all’Università d’Annunzio.

Fimiani dirigerà le biblioteche dell’ateneo d’Annunzio di Chieti Pescara. Enzo Fimiani, 57 anni pescarese, da poco nominato Presidente del Conservatorio di Musica Luisa d’Annunzio di Pescara, ha insegnato a lungo Storia contemporanea e Storia dei partiti politici nell’Università «G. D’Annunzio» di Chieti-Pescara. Già docente di «Ricerca e documentazione storica on-line» presso l’Università telematica «L. da Vinci» di Chieti, ha fatto parte di vari centri di studio a livello nazionale. È stato direttore di «Abruzzo Contemporaneo. Rivista di storia e scienze sociali» e componente del Comitato direttivo dell’Istituto abruzzese per la storia della Resistenza e dell’Italia contemporanea. Ha pubblicato molti volumi e saggi di storia moderna e contemporanea sui seguenti temi: guerra e società; plebisciti e principio plebiscitario nella storia europea; potere politico e consenso di massa; propaganda politica ed elettorale; fascismo e nazionalsocialismo; storiografia e metodologia della storia.

L'autore

Fabio Lussoso
Giornalista dal 1985, ha seguito corsi di tecniche di comunicazione. A 20 anni dirige il quotidiano radiofonico 7Giorni 7. Dal 1986 ha iniziato a collaborare con il quotidiano Il Centro e con altri quotidiani. Successivamente, l’attività giornalistica televisiva per varie Tv regionali. A Rete8 si è occupato di Cronaca e Politica. Per due anni ha diretto la redazione di Rete8 Sport. Dopo aver dato il suo impulso è tornato ad occuparsi di cronaca. Amante di lettura, viaggi e sport.

Sii il primo a commentare su "Biblioteca d’Annunzio, Fimiani lascia dopo 15 anni"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*