Chieti: 11 nuovi stalli di sosta per i disabili

 Nel Comune di Chieti realizzati undici nuovi stalli di sosta per i diversamente abili. 

Undici nuove aree di sosta riservate ai diversamente abili a Chieti, l’assessore comunale al traffico ed alla viabilità, Mario Colantonio in una nota afferma che:

“L’impegno dell’Amministrazione volto a favorire l’integrazione degli utenti più deboli”. “L’Amministrazione del Sindaco Umberto di Primio, tra le prime ad aver recepito le norme comunitarie sulla mobilità delle persone diversamente abili, ha disposto la realizzazione di undici nuovi stalli di sosta per disabili.”

 I nuovi parcheggi, conformi alla disciplina dettata dal Decreto del Presidente della Repubblica n. 151/2012, che ha recepito le disposizioni della Comunità Europea, presentano colorazione,  simbologia ed impostazione grafica  uniformate a livello europeo.

 

Gli stalli sono stati realizzati in prossimità delle abitazioni di persone diversamente abili, che ne hanno fatto richiesta all’Amministrazione, nonché presso luoghi di aggregazione e precisamente:

 

  • in Via degli Agostiniani;
  • in Via Santa Barbara;
  • in Via Arniense, in prossimità di Piazza Malta;
  • in Via Padre A. Valignani, in prossimità dell’intersezione con Via Rapino;
  • in Viale Abruzzo, in prossimità del civico n. 420;
  • in Via Gorizia, in prossimità del civico n. 89;
  • in Via Arcivescovado, nei pressi del terminal bus;
  • in Via Mater Domini:
  • in Via De Pasqua;
  • in Via M. da Caramanico;
  • in Via Amiterno

 

«L’obiettivo dell’Amministrazione – evidenzia ancora l’Assessore Colantonio – è quello di favorire la mobilità delle persone diversamente abili e di quelle con limitata o impedita capacità motoria, titolari dello specifico contrassegno previsto dalla legge. Si tratta di un impegno teso a sostenere, attraverso azioni concrete, la diffusione della cultura europea nei confronti dell’handicap. La disabilità non può riguardare solo la persona interessata da tale problematica ed i suoi familiari, ma l’intero sistema sociale. Abbattere le barriere che impediscono la mobilità dei diversamente abili consente di favorire l’integrazione degli utenti deboli e di avviare quel processo di creazione di uguali opportunità in tutti i campi della vita sociale. Ricordo che, in caso di utilizzo abusivo del parcheggio per disabile, da parte di coloro che non ne hanno titolo, è possibile chiamare gratuitamente il numero verde 800 083406, collegato direttamente alla Centrale operativa della Polizia Municipale, per richiedere l’intervento degli Agenti del Comando.»

L'autore

Fabio Lussoso
Giornalista dal 1985, ha seguito corsi di tecniche di comunicazione. A 20 anni dirige il quotidiano radiofonico 7Giorni 7. Dal 1986 ha iniziato a collaborare con il quotidiano Il Centro e con altri quotidiani. Successivamente, l’attività giornalistica televisiva per varie Tv regionali. A Rete8 si è occupato di Cronaca e Politica. Per due anni ha diretto la redazione di Rete8 Sport. Dopo aver dato il suo impulso è tornato ad occuparsi di cronaca. Amante di lettura, viaggi e sport.

Sii il primo a commentare su "Chieti: 11 nuovi stalli di sosta per i disabili"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*