Aeroporto d’Abruzzo, conseguito un nuovo certificato

aeroportoaeroporto

Aeroporto d’Abruzzo, conseguito un nuovo certificato. L’aeroporto d’Abruzzo ha conseguito il “Certificato di Conversione” ai sensi del Regolamento UE 139/2014.

La certificazione europea, rilasciata dall’ENAC il 27 novembre scorso, riguarda sia la conformità delle infrastrutture aeroportuali alle normative aeronautiche comunitarie, che l’organizzazione dei settori aziendali preposti al mantenimento delle condizioni di sicurezza in tutte le attività e operazioni aeroportuali. Lo rende noto l’Ufficio Stampa della Saga. “La nuova certificazione – ha dichiarato il presidente della SAGA Nicola Mattoscio – testimonia la rispondenza del nostro aeroporto agli stringenti requisiti previsti dal regolamento Europeo n.139 del 2014 per le organizzazioni delle società concessionarie, le procedure operative e tutte le infrastrutture e gli impianti aeroportuali in ambito comunitario”. Mattoscio ha inoltre precisato che “riuscire a conseguire la certificazione terminando l’iter di conversione con più di un mese di anticipo rispetto al termine ultimo del 31 dicembre 2017, è motivo di grande soddisfazione per i vertici aziendali della SAGA. La nuova certificazione ENAC premia i nostri sforzi, tesi al costante miglioramento, e rappresenta un ulteriore passo avanti verso la crescita dei nostri standard operativi. La SAGA acquisisce così un concreto valore di capitalizzazione spendibile in ogni senso e direzione”.

L'autore

Fabio Lussoso
Giornalista dal 1985, ha seguito corsi di tecniche di comunicazione. A 20 anni dirige il quotidiano radiofonico 7Giorni 7. Dal 1986 ha iniziato a collaborare con il quotidiano Il Centro e con altri quotidiani. Successivamente, l’attività giornalistica televisiva per varie Tv regionali. A Rete8 si è occupato di Cronaca e Politica. Per due anni ha diretto la redazione di Rete8 Sport. Dopo aver dato il suo impulso è tornato ad occuparsi di cronaca. Amante di lettura, viaggi e sport.

Sii il primo a commentare su "Aeroporto d’Abruzzo, conseguito un nuovo certificato"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*