Vespa Ugl: “Dipendente Carreffour al pronto soccorso”

Una dipendente del supermercato Carrefour di via Panella a L’Aquila è finita al pronto soccorso a causa dello stress da lavoro, lo denuncia il segretario generale Ugl Giuliana Vespa che torna all’attacco sulla situazione dei lavoratori.

“Nel pomeriggio di ieri una dipendente del supermercato Carrefour di via Panella, all’Aquila, iscritta e dirigente provinciale della Ugl, dopo aver ricevuto, nel giro di pochi giorni, continui cambi di turni e di sede lavorativa ha accusato un malore sul posto di lavoro per cui è stato necessario l’intervento del 118 per il trasporto al pronto soccorso,” lo denuncia il segretario generale della Ugl L’Aquila.

“La diagnosi – prosegue Giuliana Vespa – è stata di ‘episodio sincopale durante l’orario di lavoro… con cardiopalmo in paziente con stress psicofisico’. La dipendente è stata dimessa questa mattina con 20 giorni di riposo e cure. Quanto sta accadendo da qualche mese in Carrefour è inaccettabile. Nel 2017 appare semplicemente assurdo che dei lavoratori debbano subire vessazioni di ogni genere solo per aver deciso di aderire ad una sigla sindacale invece che ad un’altra. Venerdì 21 Luglio, alle ore 11 presso l’Hotel Federico II°, si svolgerà l’incontro, da noi richiesto, con i vertici aziendali ed in quella sede pretenderemo il ripristino immediato di normali e civili condizioni lavorative. In caso contrario siamo pronti ad ogni forma di clamorosa protesta – conclude il segretario Ugl – per tutelare i diritti e la salute di ogni lavoratore”.

L'autore

Antonella Micolitti
E' nata e vive a Pescara. Si è laureata con lode in Lettere, all'Università d'Annunzio di Chieti. Giornalista professionista dal 2007, si occupa principalmente di politica, sociale, attualità, costume. E' appassionata di storia e storia dell'arte bizantina e astronomia, strimpella il pianoforte e le piace il mare d'inverno. Ama Luigi Tenco e le sue canzoni ma le piace ascoltare anche Jovanotti, quello meno conosciuto con i suoi brani più belli. Adora la Grecia e la Russia e le rispettive lingue. Il suo obiettivo è raccontare il volto più curioso e nascosto dell'Abruzzo. Suggeritele le vostre storie. Scrivete alla mail "[email protected]" o "[email protected]". Sarà lieta, per quanto possibile, di darvi voce e spazio, perché la televisione la fate voi con noi.

Sii il primo a commentare su "Vespa Ugl: “Dipendente Carreffour al pronto soccorso”"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*