Pescara, al Florian Città/Inferno

Nell’ambito della rassegna Teatro d’autore e altri linguaggi, organizzata a Pescara dal Florian Metateatro, andrà in scena stasera e domani Città/Inferno, liberamente ispirato al film “Nella Città, l’inferno” di Pietro Castellani.

Torna a Pescara il gruppo nO (Dance first. Think later) con “Città/Inferno, produzione Cardellino srl/Fondazione Luzzati-Teatro Della Tosse. In scena, alle 21 al Florian di via Valle Roveto, gli attori Rachele Canella, Melania Genna, Elena Gigliotti, Carolina Leporatti, Demi Licata, Elisabetta Mazzullo, Daniela Vitale, voce off Maurizio Lombardi nel ruolo delle suore, regista assistente Dario Aita, regia e partiture fisiche Elena Gigliotti. Lo spettacolo, menzione speciale al Festival Scintille 2015, è realizzato in collaborazione con Magfest.

E’ uno spettacolo forte, tutto al femminile, programmato in occasione della giornata contro la violenza sulle donne. Il racconto è ispirato alla vita nel carcere femminile, un musical di dolori, abbandoni, superstizioni, canzoni passionali dell’Italia da nord a sud. E’ un viaggio nella disperazione di donne che fanno di tutto per non apparire disperate. La pièce è liberamente ispirata al film “Nella Città, l’inferno” di Pietro Castellani, con Anna Magnani e Giulietta Masina. Assassine, fattucchiere, adultere e ladre seriali provenienti da tutta Italia e realmente esistite nelle pagine di cronaca nera, dagli anni ’40 a oggi, costrette a occupare un ristrettissimo spazio vitale: una cella di due metri per due. Le detenute, che sembrano uscite dal vecchio film in bianco e nero a cui si ispira lo spettacolo, sono protagoniste di un dramma a tratti comico e a tratti tanto amaro, fra alti e bassi, parolacce, litigi, e canzoni.

Città/Inferno è anche un esempio di fusione tra teatro, musica, cinema e documentario. Il Florian ha già ospitato con successo il gruppo nO (Dance first. Think later) con “Ciaulatothemoon” e “Trenofermo”. Alla prima di Città/Inferno seguirà il consueto incontro con la compagnia curato da Paolo Verlengia.

Sii il primo a commentare su "Pescara, al Florian Città/Inferno"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*