Sisma Valle Castellana, ispezione dei Finanzieri nel cantiere Sae

Delegati dal presidente Anac Raffaele Cantone, i militari del Nucleo speciale Anticorruzione della Finanza hanno ispezionato il cantiere di Valle Castellana, dove si stanno costruendo le soluzioni abitative di emergenza del post sisma.

I finanzieri, insieme ai colleghi della Tenenza di Nereto, hanno effettuato l’ispezione presso il cantiere di Valle Castellana (Teramo), in località Pietralta, dove è tuttora in corso la realizzazione di Soluzioni abitative in emergenza (Sae) a seguito degli eventi sismici del 24 agosto 2016. Oltre alla verifica della documentazione relativa agli aggiudicatari e ai subappaltatori, gli accertamenti puntano ad individuare le ditte che stanno effettivamente eseguendo i lavori e a verificare l’eventuale presenza di operai non autorizzati o non appartenenti alle imprese preposte alle operazioni di fornitura, trasporto e montaggio delle “casette”. Le risultanze dell’ispezione saranno in seguito trasmesse all’Anac per eventuali seguiti di competenza in materia di vigilanza.

Sii il primo a commentare su "Sisma Valle Castellana, ispezione dei Finanzieri nel cantiere Sae"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*