Tragedia a Roseto: bimbo di 6 anni annega in mare

Tragedia a Roseto degli Abruzzi dove oggi, poco dopo le 16.30, un bambino di 6 anni è morto annegato, probabilmente sopraffatto dalle onde e dalla corrente marina.

In base alla ricostruzione dei Carabinieri e dalla Guardia costiera, il bambino che si trovava con la madre e il fratellino più piccolo all’Orsa Minore,  si è allontanato mentre la madre cambiava il pannolino al fratellino. La tragedia si è consumata in pochi minuti e quando la madre ha alzato gli occhi, il piccolo non c’era più. Il bagnino ha cominciato a scrutare il largo fino a quando non ha notato un corpicino che galleggiava verso la spiaggia di sassi. E’ probabile che la corrente abbia allontanato il bambino dalla spiaggia e le onde causato l’annegamento. Un elicottero del 118 si è alzato da Pescara, nella speranza che il bambino fosse ancora vivo, ma purtroppo lo staff medico è rientrato senza poter tentare la rianimazione in loco. Sulla tragedia indagano i Carabinieri.

Sii il primo a commentare su "Tragedia a Roseto: bimbo di 6 anni annega in mare"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*