Spoltore: persi 50euro, Comune cerca proprietario

spoltore-avviso-50euro

A Spoltore qualcuno ha perso 50 euro in piazza, il Comune ora cerca… il proprietario con tanto di avviso pubblico.

Come farà, se pure riuscirà a trovarlo, a stabilire che si tratta del vero proprietario, non è dato sapere, tant’è che il Comune di Spoltore cerca il titolare legittimo della banconota da 50 euro che qualcuno ha perso il 12 dicembre scorso in piazza Di Marzio, con tanto di avviso pubblico (guarda foto). La banconota da 50 euro è ora custodita nella sede della Polizia municipale in attesa che qualcuno ne rivendichi la proprietà. Sembra la trama di un film di Totò o di una novella pirandelliana, invece è tutto vero: c’è di più, un avviso pubblicato ieri sul sito internet del Comune di Spoltore spiega come si possono riavere le 50 euro.

“Chiunque mostri di essere il legittimo proprietario – si legge sull’avviso firmato dal sindaco Luciano Di Lorito – potrà ritirare quanto descritto presentandosi al comando dei vigili municipali con documento di riconoscimento e fornendo la documentazione attestante la proprietà”.

Sì, ma come si fa a dimostrare di essere il legittimo proprietario della banconota in questione? Sull’avviso del sindaco è riportato per intero il numero di serie della banconota, una lettera seguita da 11 cifre. Ma chi, tra gli umani detentori di banconote, riuscirà mai a memorizzare la serie numerica sui soldi, o meglio, chi mai si mettera’ a memorizzare tutti i numeri presenti sulla carta moneta? Al momento nessuna risposta. L’ironia dei cittadini non si fa attendere: se c’è chi crede che si formerà la fila dei possibili “rivendicatori” della banconota fuori dalla sede dei vigili, c’è chi riporta alla mente i vecchi film di Totò e Peppino, c’è chi più saggiamente vorrebbe che quei 50 euro andassero a chi ne ha veramente bisogno, e chi invita a fornire una foto della banconota che testimoni che chi l’ha scattata ne è il proprietario. Certo, a meno che non si tratti del protagonista dell’Avaro di Molière, Arpagone, la cui trama è nota, è difficile però se non impossibile che qualcuno faccia mettere in posa per un clic una banconota da 50 euro. Se pure l’intenzione è ovviamente meritevole, quella di riuscire a restituire i soldi al legittimo proprietario, l’impresa sembra piuttosto ardua. Per rivendicare la banconota c’è tempo fino al 7 gennaio.

L'autore

Antonella Micolitti
E' nata e vive a Pescara. Si è laureata con lode in Lettere, all'Università d'Annunzio di Chieti. Giornalista professionista dal 2007, si occupa principalmente di politica, sociale, attualità, costume. E' appassionata di storia e storia dell'arte bizantina e astronomia, strimpella il pianoforte e le piace il mare d'inverno. Ama Luigi Tenco e le sue canzoni ma le piace ascoltare anche Jovanotti, quello meno conosciuto con i suoi brani più belli. Adora la Grecia e la Russia e le rispettive lingue. Il suo obiettivo è raccontare il volto più curioso e nascosto dell'Abruzzo. Suggeritele le vostre storie. Scrivete alla mail "[email protected]" o "[email protected]". Sarà lieta, per quanto possibile, di darvi voce e spazio, perché la televisione la fate voi con noi.

Sii il primo a commentare su "Spoltore: persi 50euro, Comune cerca proprietario"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*