Spacciatore di Città Sant’Angelo colto in flagrante

Stava vendendo una dose di cocaina ma è stato colto sul fatto dai Carabinieri di Montesilvano: l’uomo, di Città Sant’Angelo, è stato arrestato e sottoposto all’obbligo di firma.

Si tratta di un operaio nato nel 1974, i cui movimenti erano da tempo nel mirino dei militari. Sorpreso mentre dalla sua automobile cedeva la cocaina ad un cliente, è stato subito bloccato ed è scattato il controllo. La droga è stata sequestrata e lo spacciatore fermato. Il cliente è stato segnalato alla prefettura in qualità di assuntore di sostanze stupefacenti. I Carabinieri, dopo la perquisizione dell’operaio, si sono recati anche nella sua abitazione, dove sono stati rinvenuti altri 15 grammi di cocaina in parte confezionata in dosi, oltre ad un tocco di marijuana, bilancini di precisione e materiale per il confezionamento delle dosi. Il giovane è stato arrestato e la droga sequestrata. Il giudice ha poi convalidato l’arresto e disposto il rientro a casa con obbligo serale di firma in attesa del processo.

Sii il primo a commentare su "Spacciatore di Città Sant’Angelo colto in flagrante"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*