Pescara: sfollati via Lago Borgiano in corteo

via-lago-borgiano-corteo1

Gli sfollati delle tre palazzine Ater di via Lago di Borgiano in corteo, oggi a Pescara, fino alla Prefettura nella manifestazione organizzata da Massimiliano Pignoli per chiedere certezze sul futuro delle oltre 80 famiglie interessate dallo sgombero.

Le preoccupazioni dei residenti sono state raccolte dal consigliere comunale di Scegli Pescara, Massimiliano Pignoli, che ha organizzato il corteo e un incontro in Prefettura con il Vicario Torlontano. Al Comune di Pescara, gli sfollati, rivolgono una serie di domande: per esempio chi pagherà i traslochi, dove sono i fondi per la elargizione della caparra, mentre alla Regione chiedono di farsi carico, attraverso l’Ater, dei contratti di affitto da stipulare per usufruire dei contributi di autonoma sistemazione decisi dopo lo sgombero delle tre palazzine di via Lago di Borgiano, lesionate da sisma del 2009.

“Quando i fondi per la sistemazione autonoma saranno terminati, quali sono le garanzie fornite dalla Protezione Civile?”, si chiede Pignoli il quale invita a una maggiore vigilanza sulle palazzine evacuate perché oggetto di atti di sciacallaggio. C’è inoltre, aggiunge Pignoli, il problema delle abitazioni assegnate in affitto fuori Pescara, nei comuni vicini, a persone anziane e disabili che hanno difficoltà negli spostamenti e non ultima, la richiesta, da parte del consigliere comunale di una mappatura che l’Ater dovrebbe effettuare sulle case vuote a Pescara, non murate, che potrebbero essere assegnate agli inquilini di via Lago di Borgiano evacuati.

https://www.youtube.com/watch?v=Lkr9shel_Aw

Sii il primo a commentare su "Pescara: sfollati via Lago Borgiano in corteo"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*