Pescara: ruba in stabilimento, arrestato 19 enne

volante1

Ruba in uno stabilimento balneare di Pescara, ma viene sorpreso e bloccato da una guardia giurata dopo un inseguimento in spiaggia: protagonista dell’episodio è un 19 enne marocchino.

Il giovane è stato arrestato dalla polizia per furto aggravato in concorso e denunciato in stato di liberta’ per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Il 19 enne, insieme a un complice, si e’ introdotto nei locali dello stabilimento ‘San Marco’ e si e’ impossessato di una friggitrice in acciaio, un cavo elettrico avvolgibile, un tubo di plastica rollflex, due alloggi remi per imbarcazioni, un’ancora di piccole dimensioni e di uno zainetto in tela rosso. I ladri pero’ sono stati scoperti da un addetto alla vigilanza, che li ha inseguiti in spiaggia. Uno dei due e’ riuscito a fuggire, mentre il 19 enne e’ stato raggiunto e bloccato. Sul posto e’ poi giunta una pattuglia della Squadra volante, che ha arrestato il ragazzo. Durante la fuga i malviventi hanno abbandonato una parte della refurtiva, che e’ stata restituita al proprietario. Il giovane e’ stato anche trovato in possesso di 4 dosi di cocaina pari a 1,786 grammi e di 2 dosi di hashish. Il 19 enne sarebbe anche l’autore di altri furti commessi ieri ai danni di alcuni cittadini e per i quali e’ stato denunciato per tentato furto, ricettazione e danneggiamento aggravato.

Sii il primo a commentare su "Pescara: ruba in stabilimento, arrestato 19 enne"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*