Pescara: per un pugno di…traffico, tra liti e cantieri

ilsorpasso11

Ieri traffico in tilt a Pescara sul ponte Flaiano per una lite tra automobilisti, arrivano 118 e Polizia. Anche i cantieri in contemporanea esasperano gli animi.

Sembra la scena di un intramontabile film di Alberto Sordi o del mitico “Sorpasso” con Vittorio Gassman, di qualche decennio fa, ma sempre sempre attuali: per banali questioni di viabilità iniziano a litigare, fermano le automobili, scendono, si insultano e, alla fine, vengono alle mani. Protagonisti dell’episodio, avvenuto ieri sera a Pescara, sul ponte Flaiano, due automobilisti. Il traffico della zona è andato in tilt. I tanti testimoni presenti hanno lanciato l’allarme e sul posto sono arrivati veicoli della Polizia di Stato. E’ stato necessario anche l’intervento del 118.

Insomma quando si parla di traffico, Pescara “impazzisce”, sia per gli automobilisti non sempre disciplinati, sia per gli ultimi cantieri per il rifacimento dell’asfalto che certo fanno piacere agli utenti ma magari non eseguiti tutti insieme.

Dal Comune di Pescara, intanto, fanno sapere che i lavori nelle vie interessate sono stati ultimati o in fase di ultimazione ma che anche altri ne partiranno.

“L’asfalto fino a via Genova è stato ultimato lungo via Nicola Fabrizi e la strada tornerà transitabile  tempo permettendo, fino a via Gobetti prima di domenica. Riapre anche Piazza San Francesco e, verso il mare, torna transitabile via Ragazzi del 99. Oggi i lavori saranno conclusi anche in via del Milite Ignoto. Su via Regina Margherita (da piazza San Francesco fino a via Muzii) si attende la giornata di lunedì, il meteo scandirà tempi e interventi. Lunedì partiranno i lavori in via Saline, mentre mercoledì sarà la volta di via Colle Scorrano da via Colle di Mezzo”.

“L’asfalto si rifà solo prima delle elezioni e quando passa il giro d’Italia”, ironizza qualche cittadino. Altri, invece, fanno “mea culpa” perché i Pescaresi utilizzano l’auto anche per brevi distanze, in un territorio pianeggiante dove su due piedi e su due ruote si può circolare agevolmente. C’è da dire che a Pescara ogni giorno circolano 110.000 veicoli, quasi quanto il numero degli abitanti. Diciamoci la verità, un po’ è anche colpa nostra ma i lavori per l’asfalto e altri cantieri eseguiti tutti assieme per parte dei cittadini sembrano inopportuni viste le grane che già il traffico reca ai residenti e dal momento che non siamo nei paesi nordici dove magari i clacson suonano di meno…

Inoltre, domani, domenica 12 maggio, c’è la Maratonina del Mare, sul sito del Comune e sul nostro tutti i divieti e le zone interdette al traffico dalle 7 alle 14.00. Leggi QUI: i divieti e le strade chiuse.

D’altronde, tornando a Flaiano, magra consolazione per le coppie auto munite, lo stesso diceva in uno dei suoi celeberrimi aforismi: “Il traffico ha reso impossibile l’adulterio nelle ore di punta”.

Il servizio del Tg8

Sii il primo a commentare su "Pescara: per un pugno di…traffico, tra liti e cantieri"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*