Pescara, incontro su Piero Calamandrei

L’associazione Numero Zero organizza per il 23 ottobre, a Pescara, un incontro sulla ripubblicazione dello scritto di Piero Calamandrei “L’avvenire dei diritti di libertà”.

All’incontro, che si svolgerà presso la libreria Feltrinelli alle ore 18, parteciperanno il professor Enzo Di Salvatore, docente di diritto costituzionale presso l’Università di Teramo, curatore dell’introduzione e gli avvocati Luigi Guerrieri e Carmine Ciofani.

“Siamo convinti che – ha detto Carmine Ciofani, presidente dell’associazione Numero Zero – l’importanza, la forza e la particolare attualità del tema, nonché l’indiscutibile elevato profilo dell’autore, padre costituente, inducano alla partecipazione all’incontro”.

Piero Calamandrei (Firenze, 21 aprile 1889 – Firenze, 27 settembre 1956) è stato un politico, avvocato e accademico italiano, nonché uno dei fondatori del Partito d’Azione. Nel 1945 fu nominato membro della Consulta Nazionale in rappresentanza del Partito d’Azione e successivamente venne eletto all’Assemblea Costituente. Partecipò attivamente ai lavori parlamentari come componente della Giunta delle elezioni della commissione d’inchiesta e della Commissione per la Costituzione italiana. I suoi interventi ebbero sempre molta risonanza, in particolare quelli sul piano generale della Costituzione, sui Patti lateranensi, sulla indissolubilità del matrimonio, sul potere giudiziario. Quando il Partito d’Azione si sciolse, entrò a far parte del Partito Socialista Democratico Italiano, con cui fu eletto deputato nel 1948

Sii il primo a commentare su "Pescara, incontro su Piero Calamandrei"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*