Penne, fa da badante all’anziano e coltiva cannabis in balcone

A Penne, in provincia di Pescara, una badante è stata denunciata dai Carabinieri per coltivazione e detenzione a fini di spaccio: coltivava cannabis a casa dell’anziano che assisteva.

Oltre alla badante, che ha 50 anni, è stato denunciato anche il suo convivente di 57. I due avrebbero coltivato cannabis presso l’anziano assistito a domicilio. La coltivazione, realizzata riutilizzando dei contenitori di plastica per vernici edili, comprendeva sette piante di cannabis alte tra i 70 e i 20 centimetri, trovate dai Carabinieri in parte sul balcone di casa e in parte nel cortile dell’abitazione dell’anziano. La badante era stata assunta da una donna per assistere un suo parente non autosufficiente; la donna le aveva accordato anche l’ospitalità per il convivente. Le piante sono state sequestrate.

(Immagine di repertorio)

Sii il primo a commentare su "Penne, fa da badante all’anziano e coltiva cannabis in balcone"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*