Maltempo Marsica e Valle Roveto: Cfs, no frane profonde

Maltempo Marsica e Valle Roveto: un elicottero della Forestale si è alzato in volo sulle zone colpite, non sono state osservate frane profonde.

Nel primo pomeriggio di ieri il Corpo Forestale dello Stato ha effettuato un sorvolo in elicottero del territorio dei Comuni di Canistro e Luco dei Marsi, aree segnate dai gravi eventi meteorologici dei giorni scorsi, al fine di verificare la situazione, soprattutto i danni causati dall’ondata di maltempo.

“Durante il sorvolo non sono stati osservati fenomeni franosi profondi e i classici segnali premonitori di frane propriamente dette – si legge in una nota – Il Corpo forestale dello Stato, tramite le stazioni presenti in Valle Roveto e nella Marsica, effettuerà un attento monitoraggio del territorio al fine di verificare l’esistenza di ulteriori accumuli di origine fangosa o detritica che in occasione delle prossime piogge possano causare pericolo per strutture infrastrutture o popolazione”.

Sono stati osservati diversi eventi franosi di piccola o modesta entità che hanno interessato in qualche caso zone abitate.

“Si tratta di colate che hanno interessato lo strato superficiale, composto da materiale con scarsa coesività – continua la nota – Nella maggior parte dei casi si tratta depositi litoidi o fangosi accumulatisi nel tempo negli impluvi e a causa delle intense precipitazioni sono stati portati a valle dall’acqua piovana. Riscontrati in alcuni punti smottamenti anche di media intensità che hanno interessato i rilevati stradali”.

In particolare, in prossimità dell’abitato di Luco dei Marsi si sono verificati con colate di materiale fangoso misto a detriti litoidi che hanno interessato la viabilità principale.

Sii il primo a commentare su "Maltempo Marsica e Valle Roveto: Cfs, no frane profonde"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*