L’Abruzzo in sequenza, dagli Appennini alle onde (Video)

rocca-calascio111

L’Abruzzo in una sequenza di “time-lapse” dagli Appennini all’Adriatico: nuovo video mozzafiato realizzato da Icaro Droni.

L’Abruzzo in “time-lapse”, ancora un bellissimo video alla scoperta della nostra regione, dagli Appennini alle onde, realizzato da Icaro Droni. Si tratta di una sequenza di Time-lapse tra Campo Imperatore, Francavilla al Mare, Roccascalegna, Roccacalascio, Pescara, Ortona, Trabocchi, la meraviglia delle nuvole e del Parco del Gran Sasso e Monti della Laga. In attesa di altre sorprese dei bravissimi video reporter ed editor di Icaro Droni, ecco, di seguito, il video che stupirà ancora una volta.

Il time-lapse è una tecnica cinematografica nella quale la frequenza di cattura di ciascun fotogramma è nettamente inferiore a quella di riproduzione. A causa di questa differenza, la proiezione degli stessi a 24fps fa sì che il tempo, nel video finale, sembri scorrere più velocemente del normale.

Icaro Droni si propone di promuovere il territorio abruzzese, grazie a operatori per video e foto aeree a mezzo Droni. Filmati che hanno riscosso successo in eventi e manifestazioni nazionali e internazionali per raccontare la nostra regione in un volo straordinario e superato il milione di visualizzazioni sul Web.  https://www.facebook.com/icarodroni/

Guarda il Video sul canale YouTube Icaro Droni

 

L'autore

Antonella Micolitti
E' nata e vive a Pescara. Si è laureata con lode in Lettere, all'Università d'Annunzio di Chieti. Giornalista professionista dal 2007, si occupa principalmente di politica, sociale, attualità, costume. E' appassionata di storia e storia dell'arte bizantina e astronomia, strimpella il pianoforte e le piace il mare d'inverno. Ama Luigi Tenco e le sue canzoni ma le piace ascoltare anche Jovanotti, quello meno conosciuto con i suoi brani più belli. Adora la Grecia e la Russia e le rispettive lingue. Il suo obiettivo è raccontare il volto più curioso e nascosto dell'Abruzzo. Suggeritele le vostre storie. Scrivete alla mail "[email protected] o .it". Sarà lieta, per quanto possibile, di darvi voce e spazio, perché la televisione la fate voi con noi.

Sii il primo a commentare su "L’Abruzzo in sequenza, dagli Appennini alle onde (Video)"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*