Green Mobility Pescara: una Stazione a misura di…bici

Accordo fra Trenitalia e Legambiente per fare della Stazione di Pescara un punto di riferimento della mobilità sostenibile.

Attraverso l’iniziativa della Bike Station, Trenitalia assicura vantaggi a chi decide di arrivare a Pescara in treno e proseguire il suo viaggio in bici. L’iniziativa frutto di un accordo con Legambiente che da anni e per vocazione si batte per lo sviluppo sulle buone prassi in tema di ambiente e qualità della vita:

“In base a questo accordo – spiega Marco Trotta direttore regionale di Trenitalia – é prevista una scontistica particolare non solo per chi ha necessità di trasportare la propria bici con il treno, ma anche per chi intende, una volta giunto a Pescara, proseguire il suo viaggio sulle due ruote ed ha necessità di noleggiare una bicicletta.”

nell’occasione é intervenuto anche l’assessore comunale alla mobilità del Comune di Pescara Giuliano Diodati che ha illustrato le prossime iniziative dell’amministrazione comunale sempre in favore della mobilità sostenibile, in arrivo 500 biciclette nuove di zecca per la Bike Sharing e presto saranno installate anche diverse centraline per la ricarica delle vetture elettriche. Giuseppe Di Marco, presidente di Legambiente Abruzzo, ne approfitta anche per presentare la pubblicazione “Green Mobility”, Come cambiare la città e la vita, a cura di Andrea Poggio, responsabile nazionale di mobilità sostenibile per Legambiente:

“Si tratta di uno studio molto interessante – ci spiega Giuseppe Di Marco – sui vantaggi, in termini di statistiche, sia sul piano economico che ambientale dell’uso sempre più diffuso di mezzi a zero impatto. All’interno della pubblicazione anche esperienze di vera eccellenza, tutta italiana, come quella di un imprenditore italiano che ha creato e messo sul mercato la prima motocicletta elettrica, la “Energica” e che per questo ha ricevuto il premio Innovazione Amica proprio da Legambiente.”

IL SERVIZIO DEL TG8:

https://www.youtube.com/watch?v=MjT76PMmPGk

L'autore

Luca Pompei
Luca Pompei 50 anni nato a Pescara, inizia il lavoro di giornalista nel 1986 collaborando con un settimanale "La Nuova Gazzetta". Nel 1987 comincia a lavorare in televisione collaborando con la redazione sportiva dell' emittente TVQ. Riesce a conciliare lavoro e studio collaborando anche con altre emittenti come Rete8, Telemare, Tele Abruzzo Regionale e nel 1994 si laurea in Lingue e Letterature Straniere all'Università "G. d'Annunzio" con 110/110. Nel 1997 diventa giornalista professionista e nel 2005 pubblica il suo primo libro di racconti dal titolo "Leaves", nel 2016 il suo primo romanzo "La Talpa Muta". Tra le sue passioni anche la scrittura per il teatro con una serie di Monologhi messi in scena dalla Compagnia della Memoria.

Sii il primo a commentare su "Green Mobility Pescara: una Stazione a misura di…bici"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*