Chieti: Palazzo transennato in Via degli Ernici

sdr

   Chieti: Palazzo transennato in Via degli Ernici, a seguito della caduta di diversi calcinacci probabilmente per via delle scosse di questi giorni. Alcuni residenti colti dal panico hanno dormito in auto. Dal Comune il Sindaco replica: “allarme ingiustificato non è stata emanata nessuna ordinanza di evacuazione”. Nei prossimi giorni, ha assicurato, saranno fatti ulteriori controlli.

La segnalazione, alla redazione di Rete8, di alcuni residenti dello stabile in Via d egli Ernici al civico 16, nelle case parcheggio in zona Tricalle, in preda alla disperazione ed alla paura dopo le scosse di terremoto dei giorni scorsi ed il sopralluogo dei tecnici dei Vigili del Fuoco che per cautela hanno transennato le vie sottostanti lo l’abitazione. Le nostre telecamere hanno documentato per lo più la presenza di intonaco sgretolato dal tempo bisognoso di manutenzione. Una manutenzione ordinaria che, hanno fatto notare dal Comune, andrebbe fatta a carico degli inquilini. Lo stabile è abitato da da circa 20 famiglie, molte delle quali in difficoltà economiche che non riescono a pagare nemmeno la quota di affitto di 20 euro mensili.

dig

dig

Si avvicinano al nostro microfono la signora Antonietta che chiede aiuto. “Al sindaco chiediamo di non abbandonarci “. Suo fratello Salvatore, sposato e con una bimba di pochi anni, ci fa fare il giro del manufatto per documentare le crepe sulle facciate esterne. ” Abbiamo paura, afferma con voce tremolante.

sdr

sdr

Qui la scossa si è sentita forte ed i segni sono visibili sulle facciate. Se sono state apposte le transenne, afferma allarmato, vuol dire che siamo in pericolo. La notte dormo in auto, aggiunge ancora Salvatore, porto mia moglie e la bimba nel parcheggio del Palazzetto Sportivo del Tricalle, lontano dalle abitazioni.

dav

dav

 

Stessa richiesta di aiuto da parte della signora Nella che con una invalidità al 100% a causa dell’artrosi, e, tiene a sottolineare, in regola con i pagamenti dell’affitto che chiede al sindaco di non essere abbandonata. Stessa storia drammatica di Mario, un ultra 50 enne con una disabilità al 100% che risiede al secondo piano e che ogni giorno si deve far aiutare dai vicini per portare le buste della spesa. Dal Comune, però, assicurano che non é stata firmata alcuna ordinanza di evacuazione e che, dopo una serie di sopralluoghi da parte di Vigili del Fuoco e della Polizia Municipale, non é stato accertato nulla di particolarmente pericoloso per la staticità del palazzo. Il vice comandante della Polizia Municipale, il Maggiore Fabio Primiterra ci assicura che non è stato emanato alcun provvedimento e che non sissistono le condizioni per evacuare lo stabile, occorrono soltanto lavori di ordinaria amministrazione ha ribadito in quanto l’intonaco vien giù a causa del logorio del tempo. Il Sindaco, Umberto Di Primio, pur comprendendo lo spavento dei residenti, ha aggiunto che il Comune non può coprire spese che dovrebbero essere a carico degli affittuari.

L'autore

Luca Pompei
Luca Pompei 50 anni nato a Pescara, inizia il lavoro di giornalista nel 1986 collaborando con un settimanale "La Nuova Gazzetta". Nel 1987 comincia a lavorare in televisione collaborando con la redazione sportiva dell' emittente TVQ. Riesce a conciliare lavoro e studio collaborando anche con altre emittenti come Rete8, Telemare, Tele Abruzzo Regionale e nel 1994 si laurea in Lingue e Letterature Straniere all'Università "G. d'Annunzio" con 110/110. Nel 1997 diventa giornalista professionista e nel 2005 pubblica il suo primo libro di racconti dal titolo "Leaves", nel 2016 il suo primo romanzo "La Talpa Muta". Tra le sue passioni anche la scrittura per il teatro con una serie di Monologhi messi in scena dalla Compagnia della Memoria.

Sii il primo a commentare su "Chieti: Palazzo transennato in Via degli Ernici"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*