Chieti, giovani ladri nella lavanderia a gettoni

Due quindicenni si sono introdotti in una lavanderia a gettoni di Chieti e hanno cercato di forzare la macchina che eroga i gettoni, ma sono stati fermati dall’arrivo del titolare.

Hanno forzato la porta e sono entrati nella lavanderia a gettoni, ma il proprietario, che aveva già subito dei furti, ha immediatamente cercato di bloccarli. I due ragazzini sono riusciti a sfuggirgli, poco dopo però sono arrestati dai Carabinieri per tentato furto. I due, dopo aver forzato un porta finestra, si erano introdotti nella lavanderia, verosimilmente con l’intenzione di scassinare la gettoniera. Una volta sopraggiunto il titolare, che era all’interno dell’esercizio commerciale, sono fuggiti a piedi, ma una pattuglia dei carabinieri li ha individuati poco lontano, mentre attendevano di salire su un autobus. I due ragazzini sono stati condotti in una struttura di accoglienza per minori all’Aquila.

Sii il primo a commentare su "Chieti, giovani ladri nella lavanderia a gettoni"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*