Chieti: commerciante insegue il rapinatore

rapina1

Irrompe nel negozio con un coltello per tentare il colpo, ma il commerciante gli intima di andarsene e fa di più: insegue il rapinatore.

“Vattene, non ti do niente!”, così il commerciante di un negozio del centro storico di Chieti al rapinatore che ha fatto irruzione nell’esercizio commerciale, con il volto parzialmente coperto e un coltello in mano. Nelle ultime ore dello shopping natalizio della Vigilia, Antonello Cinosi, titolare del noto negozio di scarpe del centro di Chieti, ha sfoderato tutto il suo coraggio quando si è visto davanti un giovane sulla trentina, probabilmente un tossicodipendente che, spinto dalla disperazione, ha tentato il colpo per racimolare qualche soldo. Il giovane, magro e alto, e il volto parzialmente coperto, ha puntato il coltello verso il titolare del negozio il quale non si è perso d’animo, anzi. “Vattene, non ti do niente!”, ha tuonato il commerciante, tanto che, il giovane spiazzato forse dalla fermezza della risposta, si è voltato e se l’è data a gambe. Il commerciante gli è anche corso dietro ma non è riuscito a bloccare il rapinatore. Pare si trattasse di un tossicodipendente italiano che, spinto dalla disperazione, ha tentato il colpo maldestro. Sul fatto indaga la Polizia.

Sii il primo a commentare su "Chieti: commerciante insegue il rapinatore"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*