Incendi Abruzzo, la Regione dichiara lo Stato di Emergenza

Incendi Abruzzo, la Regione dichiara lo stato di Emergenza. 80 Comuni colpiti dagli incendi, 2000 ettari di bosco danneggiati dalle fiamme, 7400 ettari di territorio devastato dai roghi, centinaia di Vigili del Fuoco, volontari della Protezione Civile e Militari dell’Esercito Italiano, degli Alpini e dei Carabinieri Forestali impegnati nelle operazioni di spegnimento.

Desolante e drammatico il quadro generale sulla situazione degli incendi in Abruzzo. La Regione, ha dichiarato il Governatore, Luciano D’Alfonso, ha approvato oggi la delibera per la richiesta dello Stato di Emergenza da formalizzare al Governo. Un dettagliato dossier dei danni subiti dall’Abruzzo realizzato grazie al contributo della Protezione Civile nazionale. Tra mercoledì e giovedì prossimi è attesa inoltre la visita, nell’ Alta Valle dell’ Aterno, del Presidente del Consiglio dei Ministri, Paolo Gentiloni, al quale sarà consegnato un dettagliato dossier sull’emergenza incendi con tutte le spese sostenute dai territori interessati fino ad oggi. Ingenti i danni subiti dal patrimonio boschivo abruzzese a causa di piromani scellerati e privi di ogni scrupolo. Sono tre le Procure che stanno indagando per arrivare alla loro identificazione.

Sii il primo a commentare su "Incendi Abruzzo, la Regione dichiara lo Stato di Emergenza"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*