Febbo su Trasporti, necessario fare chiarezza

Febbo su Trasporti, necessario fare chiarezza sulle molte questioni ancora aperte. Convocata per giovedì 21 settembre Commissione Vigilanza Straordinaria su TPL e TUA.

 

 “Approfondire, verificare e valutare tutti gli aspetti critici ancora aperti inerenti la riforma del Trasporto Pubblico Locale e l’affidamento in house alla società TUA al fine di fare luce sui punti rimasti ancora senza una risposta dal Governo Regionale e, quindi, programmare tutte le condizioni con le parti coinvolte affinché questa società possa camminare senza debiti anche nei prossimi anni”. Questo il commento del Presidente della Commissione vigilanza e consigliere regionale Mauro Febbo alla vigilia dell’audizione straordinaria convocata appositamente per domani alle 9.30 a L’Aquila dove interverranno il Consigliere regionale Delegto ai Trasporti Camillo D’Alessandro, i rappresentanti delle Organizzazioni Sindacali della CGIL – CISL –  UIL – UGL – FAISA ABRUZZO e il dott. Sandro Chiacchiaretta in qualità di Presidente ANAV. In particolare – specifica Febbo – la Commissione straordinaria di domani vuole esaminare molti aspetti rimasti senza una risposta come il bilancio di Tua se al 31.12.2017 chiuderà con un utile o con una perdita, i ritardi nel pagare i centinaia di fornitori (se non quelli del carburante) per un importo di oltre 30 milioni di euro, conoscere le reali motivazioni per cui dal 11.04.2017 i servizi minimi, data del pronunciamento e conseguente annullamento da parte del Tar Abruzzo, non vengono ancora legittimamente rideterminati e riprogrammati e la separazione dell’attività commerciale di Tua con Sangritana SpA”.

Sii il primo a commentare su "Febbo su Trasporti, necessario fare chiarezza"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*