L’Aquila, intensificati controlli anti-terrorismo

Come sta avvenendo in tutti i Comuni italiani, anche a L’Aquila e nella provincia la Polizia intensifica i controlli anti-terrorismo.

Sulla base di quanto emerso nella riunione tecnica di coordinamento delle Forze di Polizia, tenutasi di recente in Prefettura, il Questore di L’Aquila ha previsto l’ulteriore intensificazione dei servizi info-investigativi e di controllo del territorio anche in chiave antiterroristica. I servizi a tutela dell’ordine e della sicurezza pubblica e di prevenzione di possibili azioni terroristiche saranno svolti da personale in abiti civili e in uniforme appartenente alla Polizia di Stato, ai Carabinieri, alla Guardia di Finanza, al Corpo Forestale dello Stato e alla Polizia Municipale. I controlli saranno intensificati nei centri storici, nei pressi degli uffici postali, davanti alle stazioni ferroviarie o ai terminal dei pullman, nonché nelle immediate adiacenze dei più frequentati supermercati e centri commerciali. Particolare attenzione sarà rivolta ai palazzi istituzionali, alle chiese e ovunque siano in programma eventi che richiamino notevole afflusso di pubblico. Inoltre i servizi saranno mirati anche a contrastare la produzione e il commercio illegale e abusivo di artifici pirotecnici – botti, petardi, fuochi, materiale contraffatto – che nel periodo natalizio, in particolare a fine anno, aumenta in modo considerevole. La presenza delle Forze di Polizia è assicurata anche in occasione dee festeggiamenti per il Capodanno che si svolgeranno nelle in piazze dei centri più importanti della provincia di L’Aquila (L’Aquila, Sulmona, i paesi dell’alto Sangro, Avezzano e i territori marsicani).

Sii il primo a commentare su "L’Aquila, intensificati controlli anti-terrorismo"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*