Pescara: obiettivo raggiunto, chiusa petizione su bici

Si chiude con successo la petizione ”Sicuri, in bici” sostenuta da varie associazioni per sollecitare il Comune di Pescara ad istituire la punzonatura gratuita delle biciclette.

L’obiettivo è stato raggiunto grazie anche firme di 256 persone e all’impegno dell’amministrazione comunale.

“Vogliamo ringraziare – dice Valerio Di Vincenzo della Fondazione Olos-Bike for Truce –  i 256 firmatari della petizione che oggi ci fa salutare il 2017 con grandissime soddisfazioni: prima fra tutte la decisione del Comune di Pescara di sostenere la perorata causa per la sicurezza dei ciclisti attraverso la punzonatura gratuita delle biciclette, che sarà offerta nel 2018 anche dalla nostra città di Pescara. Abbiamo fatto molte ottime cose in questo 2017, insieme ad altre associazioni, alle scuole e ad alcune realtà internazionali e locali come Scienza under 18 Pescara, Ars Aevi Museum of Contemporary Art, Green Abruzzo-Costruire Abitare Sano, Ioetè Cooperativa Il Germoglio Pescara, Nulampedegiuventù Compagnia Teatrale, Istituto Comprensivo Pescara 3, Istituto Tecnico Acerbo Pescara, Comune di Montesilvano, Liceo Classico d’Annunzio Pescara. Ci auguriamo di vivere un 2018 pieno di nuove entusiasmanti sfide e belle sorprese!”.

L'autore

Marina Moretti
Nata a Pescara, dopo la maturità classica ha svolto diversi lavori in ambito culturale, artistico e teatrale per poi dedicarsi completamente al giornalismo, sia giornali che radio e tv. Giornalista pubblicista dal 1996, è professionista dal 2010. Come redattore di Rete8, dal 2001, si occupa di diversi settori, con particolare interesse per quello culturale. Ha da poco aperto un blog di fotografie skybycarphotos.

Sii il primo a commentare su "Pescara: obiettivo raggiunto, chiusa petizione su bici"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*