Città Sant’Angelo, una centrale di spaccio nel bar

Il titolare di un bar di Città Sant’Angelo adibito a centrale di spaccio è stato arrestato dai Carabinieri della cittadina angolana.

L’attività illecita effettuata all’interno del locale è stata scoperta dai Carabinieri; il bar era stato trasformato in una vera e propria centrale di spaccio della droga. Al termine del blitz compiuto dai militari dell’Arma il titolare dell’attività, un uomo di 36 anni, è stato arrestato. In tasca aveva cinque involucri termosaldati contenenti cocaina. Durante la perquisizione nel locale sono stati trovati anche altri cinque involucri contenenti marijuana, oltre al materiale per il confezionamento della droga. L’uomo è finito ai domiciliari. Appena convalidato l’arresto è stato sottoposto ad obbligo di dimora a Città Sant’Angelo.

Sii il primo a commentare su "Città Sant’Angelo, una centrale di spaccio nel bar"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*