Abruzzo, inseguimento tra ladri e carabinieri

Era specializzata nei furti in appartamento la banda di ladri di origine rumena inseguita dai carabinieri lungo le strade dell’Abruzzo montano, tra Campo di Giove e Pescocostanzo, nella provincia di L’Aquila.

I romeni sono stati sorpresi mentre stavano tentando di ripulire alcuni appartamenti a Campo di Giove. Dopo un rocambolesco inseguimento, uno dei quattro è stato catturato, mentre gli altri tre complici sono riusciti a fuggire. Il malvivente è finito in ospedale insieme a un carabiniere. Il fatto è accaduto la notte scorsa, attorno alle 4,30. i 4 topi d’appartamento stavano facendo visita ad alcuni appartamenti di Campo di Giove, quando sono stati avvistati da un residente che ha subito dato l’allarme. La banda è fuggita a bordo di un’auto risultata poi rubata a Luco de’ Marsi. I militari dell’Arma hanno rintracciato i ladri nei pressi di Pescocostanzo, dove è iniziato  l’inseguimento a tutta velocità. Tampinato dall’auto dei carabinieri, il bandito alla guida ha perso il controllo ed è uscito di strada ribaltandosi più volte. I sui compagni sono riusciti ad allontanarsi nei campi, mentre lui è stato raggiunto da un militare, con il quale ha ingaggiato una colluttazione per sfuggire all’arresto. Entrambi sono finiti in ospedale, il carabiniere per le ferite riportate ad una mano e ad una gamba, il ladro per le escoriazioni alla testa.

Sii il primo a commentare su "Abruzzo, inseguimento tra ladri e carabinieri"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*