Martinsicuro: accoltella amico che non gli restituisce i soldi, arrestato

Va sotto casa dell’amico per chiedergli la restituzione di una somma in denaro, non la ottiene e lo accoltella alle spalle. Protagonista un 26enne brasiliano, che ha aggredito un connazionale di 39 anni.

Un raptus di follia omicida che poteva sfociare in tragedia Il cittadino sudamericano si era recato sotto casa dell’ex amico per chiedergli la restituzione della somma. Quando ha capito che, nemmeno stavolta gli sarebbe stato possibile ottenere indietro i soldi, ha dato in escandescenze, lanciando sassi e ogni altra cosa trovata per strada contro l’auto del 39enne. A quel punto l’amico è sceso in strada e ne è nato un vero parapiglia: dalle minacce si è passati ai fatti e il 26enne, mentre il connazionale era di spalle, ha tirato fuori un grosso coltello da cucina sferrandogli un fendente all’altezza del collo. La vittima, per fortuna, non ha riportato una lesione profonda. Ne avrà per 35 giorni. Il 26enne è stato, invece, trasferito nel carcere teramano di Castrogno. Il brasiliano, senza fissa dimora in Italia, dovrà ora rispondere di tentato omicidio, porto abusivo di oggetti atti ad offendere e danneggiamenti.

Sii il primo a commentare su "Martinsicuro: accoltella amico che non gli restituisce i soldi, arrestato"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*