Pescara: mercato etnico in via De Gasperi

mercato-senegalesi

A Pescara il mercato etnico sorgerà in via de Gasperi: lì saranno trasferiti i venditori senegalesi in regola con i permessi.

Sorgera’ nei pressi del cavalcavia di via De Gasperi, a poca distanza dall’attuale sistemazione, il nuovo mercatino multietnico dove troveranno posto gli ambulanti in regola. A renderlo noto, questa mattina, il vice sindaco del Comune di Pescara, Enzo Del Vecchio, nel corso di una conferenza stampa per annunciare il rinvio dello sgombero delle aree di risulta. All’incontro ha preso parte anche la comunita’ senegalese.

“Si tratta – ha detto Del Vecchio – di un’area che abbiamo gia’ in disponibilita’, contenuta nel provvedimento del 2010 sottoscritto da Comune e Ferrovie. E’ un’area nota, in quanto, sulla stessa l’assessore al Commercio Giacomo Cuzzi, aveva gia’ provveduto alla redazione di un’ipotesi progettuale da sottoporre ad un lavoro collettivo; ora stiamo operando perche’ tutto questo possa avvenire in tempi solleciti e perche’ l’ordinanza emessa venga attuata in modo pacifico e sereno. Con le forze dell’ordine e prefettura – ha aggiunto – abbiamo concordato che nell’arco di 30/60 giorni l’area sia disponibile sotto tutti gli aspetti per ospitare il mercatino multietnico. Un mercato che si puo’ istituire solo con precisi passi normativi che la comunita’ conosce e che da ieri abbiamo messo in moto con la struttura competente. L’area, oggi occupata in maniera impropria, avra’ una funzione diversa anche corrispondendo alle finalita’ e necessita’ dell’ente proprietario Rfi”.

 

“Oggi – ha detto Patrick Guobadia della Cgil – dopo 30 anni, abbiamo finalmente cambiato pagina sul mercato multietnico nelle aree di risulta. Noi vogliamo agire per la legalita’, responsabilizzeremo tutti al rispetto delle regole e delle leggi. Ringrazio di nuovo l’amministrazione e tutti coloro che ci hanno aiutati, perche’ trovare una soluzione non era cosi’ facile e perche’ abbiamo superato questo braccio di ferro con tutti gli attori”. “Sono contento che si sia trovata una soluzione – ha detto Luna Mbaye , portavoce della comunita’ senegalese -. Noi ci sentiamo pescaresi, le nostre famiglie sono cresciute a Pescara. Ora vogliamo andare sul concreto, siamo pronti a sederci attorno ad un tavolo per lavorare nel rispetto delle regole, c’e’ la massima disponibilita’ e anche la massima collaborazione”.

L'autore

Antonella Micolitti
E' nata e vive a Pescara. Si è laureata con lode in Lettere, all'Università d'Annunzio di Chieti. Giornalista professionista dal 2007, si occupa principalmente di politica, sociale, attualità, costume. E' appassionata di storia e storia dell'arte bizantina e astronomia, strimpella il pianoforte e le piace il mare d'inverno. Ama Luigi Tenco e le sue canzoni ma le piace ascoltare anche Jovanotti, quello meno conosciuto con i suoi brani più belli. Adora la Grecia e la Russia e le rispettive lingue. Il suo obiettivo è raccontare il volto più curioso e nascosto dell'Abruzzo. Suggeritele le vostre storie. Scrivete alla mail "[email protected]" o "[email protected]". Sarà lieta, per quanto possibile, di darvi voce e spazio, perché la televisione la fate voi con noi.

Sii il primo a commentare su "Pescara: mercato etnico in via De Gasperi"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*