Pescara: CSV, incontro su riforma Terzo Settore

csv-terzosettore

Incontro pubblico voluto dal CSV “L’attuazione della riforma del Terzo Settore”, domani pomeriggio alle 18.00, al Museo delle Genti d’Abruzzo di Pescara.

Domani, 23 febbraio, l’incontro per confrontarsi e fare chiarezza sui cambiamenti che comporterà il nuovo Codice del terzo settore per le associazioni. A seguire l’aperitivo del volontariato per proseguire la condivisione sulle note gitane dei Taraf de Gadjo. Un momento di aggiornamento e confronto con il contributo di esperti quello che il CSV di Pescara propone per fare chiarezza sui cambiamenti che comporterà il Codice del Terzo Settore per le associazioni ma soprattutto per i Centri di Servizio per il Volontariato.

Questa giornata, spiegano dal CSV, Centro Servizi per il Volontariato, prosegue il dialogo aperto un anno fa, il 3 febbraio, incentrato sul bene comune e che si muove da una semplice domanda: è possibile costruire una comunità più solidale? Questa domanda ha suscitato l’interesse di chi ogni giorno lavora a questo scopo, che guarda la realtà che ci circonda e che ogni giorno si mette all’opera all’interno del proprio contesto. Ora è il momento di rilanciare il dibattito con altre domande: è possibile intravedere un di più per il mondo del Terzo Settore? Cosa è richiesto dalle norme e che cosa si dovrà modificare nelle associazioni? A queste e altre domande si vuole cercare risposta il prossimo 23 febbraio, presso la sala Favetta del Museo delle Genti d’Abruzzo a Pescara.

Le modifiche introdotte dalla legge 117 del 2017, detta Codice del terzo settore, impongono un cambio di prospettiva per chi si impegna in questo ambito, chiedendo una partecipazione diversa e sempre più centrale. Il Csv, che da sempre favorisce l’agire volontario in ogni ambito della società, valorizzandolo e sostenendolo, anche in questa occasione invita ad approfondire gli argomenti che le persone che operano nel Terzo Settore dovranno presto affrontare.

Dopo questo momento di approfondimento, la serata proseguirà insieme con l’aperitivo cenato presso il Caffè Letterario e la musica gitana dei Taraf de Gadjo “Tzigane, Klezmer & Gypsy Jazz Music” che vede sul palco Domenico Mancini (Violino), Giuseppe Moffa (Chitarra e Fisarmonica) e Guerino Taresco (Contrabbasso).

Saranno la tavola e l’allegria coinvolgente delle note a invitare a conoscersi, a mescolarsi per favorire quell’empatia familiare che sa trasformare un gruppo di persone in una comunità che desidera essere solidale.

 

L'autore

Antonella Micolitti
E' nata e vive a Pescara. Si è laureata con lode in Lettere, all'Università d'Annunzio di Chieti. Giornalista professionista dal 2007, si occupa principalmente di politica, sociale, attualità, costume. E' appassionata di storia e storia dell'arte bizantina e astronomia, strimpella il pianoforte e le piace il mare d'inverno. Ama Luigi Tenco e le sue canzoni ma le piace ascoltare anche Jovanotti, quello meno conosciuto con i suoi brani più belli. Adora la Grecia e la Russia e le rispettive lingue. Il suo obiettivo è raccontare il volto più curioso e nascosto dell'Abruzzo. Suggeritele le vostre storie. Scrivete alla mail "[email protected]" o "[email protected]". Sarà lieta, per quanto possibile, di darvi voce e spazio, perché la televisione la fate voi con noi.

Sii il primo a commentare su "Pescara: CSV, incontro su riforma Terzo Settore"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*