Torre de’ Passeri: giovani atleti in album figurine

Come gli sportivi delle storiche figurine Panini, 345 giovani atleti di Torre de’ Passeri, espressione di sette diverse realtà sportive del paese, sono protagonisti di un’originale raccolta.

E’ stato presentato in Municipio, a Torre de’ Passeri, nella Sala del Consiglio Comunale, ieri sera, l’album “Sport, ti adoro” che raccoglie volti e divise di bambini e ragazzi, impegnati nelle varie e più diverse discipline sportive che operano sul territorio comunale. Dal basket, al calcio, alla ginnastica ritmica, al karate, passando per il volley, il nuoto e il ballo, sono sette le società protagoniste con le loro storie, le figurine di maestri, coach, mister, insegnanti e, soprattutto, le immagini ed i sorrisi di bambini e ragazzi fino ai sedici anni. La raccolta, inoltre, contiene le figurine delle varie società, stemma, indicazione delle attività svolte, foto di allenatori ed animatori, cenni sulla storia sportiva. L’avvio del progetto è ideato e finanziato dal Carrefour di Torre de’ Passeri, con il patrocinio dell’ Amministrazione comunale. Da oggi sarà avviata la distribuzione gratuita delle figurine a tutti coloro che faranno una spesa di almeno 10 euro nel supermercato del paese.

“L’album che raccoglie i volti dei giovani atleti torresi, oltre ad essere un simpatico strumento di svago, aiuterà a creare un clima di entusiasmo ed aggregazione intorno ai valori positivi dello sport praticato e vissuto nel quotidiano,” hanno spiegato il sindaco Piero Di Giulio e l’assessore allo Sport Giovanni Mancini. “Questa raccolta che fotografa la vivace situazione sportiva del nostro paese, rappresenta inoltre una pagina di storia, individuale e collettiva, che, ci auguriamo possa accompagnare oggi i nostri giovani concittadini e possa essere riaperta, a distanza di tempo, con gioia ed emozione”.

 

“Con questo progetto che coinvolge direttamente bambini e ragazzi impegnati nelle più diverse discipline sportive che si praticano a Torre de’ Passeri abbiamo voluto dare visibilità alle società sportive locali ed ai loro giovani e giovanissimi atleti, in una dimensione simpatica e all’insegna della socialità condivisa, – ha spiegato il socio titolare Carrefour Gianmaria De Felice – Pensiamo che le giovani generazioni, quando sono coinvolte direttamente, possano dare una testimonianza entusiasta dei valori dello stare insieme e del senso di responsabilità verso gli altri e verso il contesto in cui vivono”.

Nel corso della campagna “Sport, ti adoro”, saranno promosse le Feste dello Scambio in cui i ragazzi saranno coinvolti in pomeriggi dedicati appunto allo “scambio dei doppioni” e promossi degli incontri con medici specialisti, in collaborazione con Omnibus Salute, in cui si parlerà di sport, alimentazione e vita sana. I primi album sono stati consegnati ieri ai presidenti delle 7 società coinvolte: è stato dato l’avvio ufficiale alla campagna, che si concluderà il 31 gennaio 2018, alla presenza del Sindaco Piero Di Giulio, dell’assessore allo Sport Giovanni Mancini, del socio titolare Carrefour Gianmaria De Felice e del medico specialista di Omnibus Salute Stefano Volpe.

“Siamo certi  hanno concluso Di Giulio e Mancini – che queste figurine, che circolano, si scambiano, si collezionano, contribuiranno a lasciare un’ulteriore traccia della vitalità dei giovani sodalizi sportivi locali e delle discipline che hanno decenni di storia, ma anche a rafforzare i rapporti umani, riscoprendo la bellezza dell’incontro e del confronto in un mondo sempre più virtuale”.

IL SERVIZIO DEL TG8

L'autore

Antonella Micolitti
E' nata e vive a Pescara. Si è laureata con lode in Lettere, all'Università d'Annunzio di Chieti. Giornalista professionista dal 2007, si occupa principalmente di politica, sociale, attualità, costume. E' appassionata di storia e storia dell'arte bizantina e astronomia, strimpella il pianoforte e le piace il mare d'inverno. Ama Luigi Tenco e le sue canzoni ma le piace ascoltare anche Jovanotti, quello meno conosciuto con i suoi brani più belli. Adora la Grecia e la Russia e le rispettive lingue. Il suo obiettivo è raccontare il volto più curioso e nascosto dell'Abruzzo. Suggeritele le vostre storie. Scrivete alla mail "[email protected]" o "[email protected]". Sarà lieta, per quanto possibile, di darvi voce e spazio, perché la televisione la fate voi con noi.

Sii il primo a commentare su "Torre de’ Passeri: giovani atleti in album figurine"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*