Sulmona: Parco Majella, droni contro incendi

drone-incendio1

Droni e prevenzione incendi, è il tema di un incontro pubblico convocato per domani, lunedì 28 agosto, alle ore 11, presso la sede del Parco Nazionale della Majella a Sulmona.

“Gli incendi che hanno interessato la nostra regione, – dicono gli organizzatori – hanno mostrato con forza l’esigenza di attivare azioni di prevenzione. Al riguardo il Parco Nazionale della Majella ha ritenuto utile avvalersi di nuovi sistemi ad alta tecnologia che consentano di ridurre notevolmente il rischio di roghi. Si tratta di sofisticati droni in grado di rilevare e trasmettere, in tempo reale, i dati necessari per valutare le condizioni delle aree interessate, monitorando l’evoluzione degli incendi e delle conseguenti azioni di soccorso. La strumentazione, dotata di camere termiche che rilevano le forme di calore, sarà ugualmente utilizzabile in generale per operazioni di sorveglianza del patrimonio faunistico e di ricerca di persone”.

Durante la conferenza verrà effettuata una dimostrazione pratica circa l’utilizzo dei droni attraverso la ripresa, in tempo reale, dei luoghi interessati dai recenti incendi sul Morrone, permettendo di comprendere, allo stesso tempo, le loro potenzialità.

“L’invito a partecipare è rivolto, oltre a chi opera nel campo specifico (vigili del fuoco, protezione civile, carabinieri forestali), alle amministrazioni pubbliche, ad enti privati, ad associazioni di volontariato e a tutti coloro che avranno interesse a partecipare”.

L'autore

Antonella Micolitti
E' nata e vive a Pescara. Si è laureata con lode in Lettere, all'Università d'Annunzio di Chieti. Giornalista professionista dal 2007, si occupa principalmente di politica, sociale, attualità, costume. E' appassionata di storia e storia dell'arte bizantina e astronomia, strimpella il pianoforte e le piace il mare d'inverno. Ama Luigi Tenco e le sue canzoni ma le piace ascoltare anche Jovanotti, quello meno conosciuto con i suoi brani più belli. Adora la Grecia e la Russia e le rispettive lingue. Il suo obiettivo è raccontare il volto più curioso e nascosto dell'Abruzzo. Suggeritele le vostre storie. Scrivete alla mail "[email protected]" o "[email protected]". Sarà lieta, per quanto possibile, di darvi voce e spazio, perché la televisione la fate voi con noi.

1 Commento su "Sulmona: Parco Majella, droni contro incendi"

  1. Orazio Vito Masi | 28/08/2017 di 10:22 | Rispondi

    Perché non vengono inseminate le nuovole con ioduro d’argento per aumentare la probabilità di precipitazioni? Costa troppo?! Credo che per i danni che stanno causando gli incendi valga la spesa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*