Pescara: voto di scambio, in aula l’ultimo testimone d’accusa di Pignoli

E’ stata aggiornata al prossimo 26 settembre l’udienza del processo per il voto di scambio che vede imputato il consigliere comunale di Pescara, Massimiliano Pignoli. Oggi in aula l’ultimo testimone d’accusa.

Questa mattina è stato ascoltato l’ultimo testimone dell’accusa di Massimiliano Pignoli, davanti al tribunale monocratico di Pescara, nell’ambito del processo per presunto voto di scambio, che vede imputato il consigliere comunale della lista Teodoro-Scegli Pescara.

Il testimone ha risposto alle domande del pubblico ministero, che contesta a Pignoli di avere promesso posti di lavoro a persone disoccupate, in cambio del sostegno elettorale, in occasione delle elezioni comunali del maggio 2014.

Il procedimento a carico di Pignoli è partito da un esposto presentato da un consigliere comunale di Forza Italia. L’udienza è stata aggiornata al 26 settembre, quando saranno ascoltati i testimoni della difesa.

Sii il primo a commentare su "Pescara: voto di scambio, in aula l’ultimo testimone d’accusa di Pignoli"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*