Pescara, apre il Comitato per il No al referendum

E’ stato inaugurato ieri a Pescara il Comitato per il No al Referendum Costituzionale. La sede si trova all’angolo tra via Fabrizi e via Galilei.

All’iniziativa, promossa da ‘Pescara Prima’, ‘Provincia Prima’ e ‘Pescara in Testa’, hanno preso parte il capogruppo regionale di Forza Italia Lorenzo Sospiri, i consiglieri comunali Marcello Antonelli, Vincenzo D’Incecco e Fabrizio Rapposelli e i consiglieri comunali Guerino Testa, Alfredo Cremonese e Massimo Pastore per la lista ‘Pescara in Testa’. Presenti anche il coordinatore per il ‘No’ in Abruzzo, l’onorevole Fabrizio Di Stefano, e il consigliere regionale Mauro Febbo, presidente della commissione regionale Vigilanza e Garanzia.

“E’ il primo presidio territoriale – ha detto Sospiri – un quartier generale per il coordinamento di tutte le attività e le iniziative che andremo ad attuare contro una riforma pessima e deleteria per la nostra democrazia. E’ soprattutto uno spazio aperto a tutti coloro che vogliono impegnarsi in questo ultimo mese di dibattito e confronto, al fine di far comprendere, nella maniera più capillare possibile, i risvolti negativi di una revisione della nostra Costituzione che mira a ridurre gli spazi di espressione della volontà popolare”.

Sii il primo a commentare su "Pescara, apre il Comitato per il No al referendum"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*