Pescara, apre il Comitato per il No al referendum

E’ stato inaugurato ieri a Pescara il Comitato per il No al Referendum Costituzionale. La sede si trova all’angolo tra via Fabrizi e via Galilei.

All’iniziativa, promossa da ‘Pescara Prima’, ‘Provincia Prima’ e ‘Pescara in Testa’, hanno preso parte il capogruppo regionale di Forza Italia Lorenzo Sospiri, i consiglieri comunali Marcello Antonelli, Vincenzo D’Incecco e Fabrizio Rapposelli e i consiglieri comunali Guerino Testa, Alfredo Cremonese e Massimo Pastore per la lista ‘Pescara in Testa’. Presenti anche il coordinatore per il ‘No’ in Abruzzo, l’onorevole Fabrizio Di Stefano, e il consigliere regionale Mauro Febbo, presidente della commissione regionale Vigilanza e Garanzia.

“E’ il primo presidio territoriale – ha detto Sospiri – un quartier generale per il coordinamento di tutte le attività e le iniziative che andremo ad attuare contro una riforma pessima e deleteria per la nostra democrazia. E’ soprattutto uno spazio aperto a tutti coloro che vogliono impegnarsi in questo ultimo mese di dibattito e confronto, al fine di far comprendere, nella maniera più capillare possibile, i risvolti negativi di una revisione della nostra Costituzione che mira a ridurre gli spazi di espressione della volontà popolare”.

L'autore

Marina Moretti
Nata a Pescara, dopo la maturità classica ha svolto diversi lavori in ambito culturale, artistico e teatrale per poi dedicarsi completamente al giornalismo, sia giornali che radio e tv. Giornalista pubblicista dal 1996, è professionista dal 2010. Come redattore di Rete8, dal 2001, si occupa di diversi settori, con particolare interesse per quello culturale. Ha da poco aperto un blog di fotografie skybycarphotos.

Sii il primo a commentare su "Pescara, apre il Comitato per il No al referendum"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*